iphone 12 pro max Fonte foto: guteksk7 - stock.adobe.com
APPLE

Il grande ritorno su iPhone 13: Apple accontenta i fan

Con l’arrivo di iPhone 13 Apple sembra pronta ad accontentare i fan: potrebbe tornare il sensore touch ID per lo sblocco biometrico

Mese dopo mese, il lancio della nuova serie di iPhone 13 di Apple si avvicina e le indiscrezioni aumentano. Tra queste, ce n’è una che potrebbe accontentare i fan del melafonino. Il grande ritorno di un sensore che era stato eliminato su iPhone 12: il Touch ID.

La società di Cupertino aveva abbandonato l’implementazione del Touch ID, cioè del sensore per le impronte digitali che permetteva lo sblocco biometrico dello smartphone. Al suo posto, aveva lanciato il Face ID: un sistema di riconoscimento facciale per ottenere la massima sicurezza nell’uso dell’iPhone. Con la pandemia da Covid-19 e l’uso della mascherina, però, il Face ID ha dato non pochi problemi a chi possedeva un iPhone e in molti fan della Mela hanno chiesto il ritorno alle impronte digitali. Una richiesta che Apple sembra voler esaudire: il Touch ID potrebbe tornare entro il 2021 e proprio coi prossimi iPhone 13.

iPhone 13: il ritorno del touch ID

Nel 2018 arrivò la decisione di Apple di dotare i suoi nuovi device del Face ID al posto del Touch ID. Un cambio di sistema per lo sblocco biometrico dall’utilizzo del sensore per le impronte digitali sostituito anche in iPhone 12 dal riconoscimento facciale. Il 2020 segnato dalla pandemia da Covid-19 e dall’introduzione delle mascherine ha portato non pochi grattacapi agli utenti del melafonino, tanto che già a gennaio si parlava di un ritorno del sensore per le impronte digitali sotto lo schermo degli iPhone.

Ming-Chi Kuo, il famoso analista che in fatto di novità Apple difficilmente delude, aveva predetto già lo scorso anno che il ritorno del touch ID sarebbe stato entro il 2021. Una notizia che ora sembra trovare conferma negli ultimi rumors su iPhone 13, secondo cui Apple avrebbe trovato il modo di far coesistere le due tecnologie e troveremo il sensore per le impronte digitali sotto lo schermo del nuovo smartphone della Mela.

iPhone 13: il sondaggio di Phone Arena

Il ritorno del touch ID sui nuovi iPhone 13 risolverebbe il problema dell’uso della mascherina con il Face ID, aggiungendo una comoda opzione di sblocco biometrico per i fan di Apple. La soluzione più veloce trovata da Cupertino è stata l’introduzione di una nuova funzione: l’autenticazione con Apple Watch per chi ne possiede uno e lo indossa al polso.

Intanto un sondaggio condotto dal sito Phone Arena e pubblicato il 22 giugno dimostra proprio come una delle funzioni di cui gli utenti Apple sentono più la mancanza sia proprio il Touch ID. Il sondaggio chiedeva agli utenti quali fossero le feature che avrebbero desiderato ritrovare sul prossimo iPhone 13 e per il 32,68% la risposta è stata proprio il ritorno del sensore per le impronte digitali. Il 20,84% spera poi in un prezzo più basso, mentre solo il 13,56% vorrebbe ritrovare il jack per cuffie da 3,5 mm. La mancanza di accessori nella scatola, una scelta lanciata con iPhone 12, non sembra aver influito molto: solo l’8,26% dei partecipanti al sondaggio vorrebbe vi fossero inclusi nuovamente caricatore e auricolari.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963