iPhone SE 2
APPLE

IPhone SE 2, confermato il notch, ma lancio rimandato a settembre

Secondo nuovi rumors, il nuovo iPhone SE 2 non verrà lanciato prima di settembre 2018. Confermate, invece le indiscrezioni sul notch e il Face ID

14 Maggio 2018 - Negli ultimi giorni è cresciuta l’attesa su iPhone SE 2, lo smartphone “piccolo ed economico” di casa Apple. Numerose indiscrezioni vicine a Cupertino facevano pensare a un lancio imminente del device tra maggio e giugno 2018. Invece Apple ha fatto sapere che non vedremo iPhone SE 2 sul mercato prima di settembre 2018.

Nonostante questo ritardo sul lancio ufficiale le indiscrezioni sul nuovo disegno e sulle nuovo funzioni per iPhone Se 2 sono state tutte confermate. Questo significa che gli utenti che compreranno il dispositivo avranno tra le mani davvero un “piccolo iPhone X”. iPhone SE 2 infatti avrà il notch, ossia il tipico intaglio nella parte alta dello schermo tipico del top di gamma di Apple e avrà anche il Face ID, il sensore per il riconoscimento del volto. Sono invece discordanti le idee sulla grandezza dello schermo del nuovo smartphone Apple. In precedenza numerose fonti vicine a Cupertino avevano parlato di un display da minimo 5 pollici mentre ora nuove indiscrezioni parlano di uno schermo inalterato rispetto al passato. Che significa poco più di 4 pollici. Davvero piccolo per gli standard degli smartphone attuali. Anche se in versione “Lite”.

iPhone SE 2, data uscita rimandata a settembre

Perché Apple ha rimandato il lancio di iPhone SE 2? Anche in questo caso le ipotesi sono diverse. Probabilmente in verità Cupertino non ha ancora deciso il disegno finale dello smartphone, soprattutto a causa del discorso legato alla grandezza dello schermo. In secondo luogo è possibile che Apple possa inserire il lancio ufficiale di iPhone SE 2 insieme alla presentazione dell’aggiornamento di iPhone X, anche questo evento previsto per settembre 2018.

Caratteristiche iPhone SE 2: jack per le cuffie e retro in vetro

Tra le nuove indiscrezioni su iPhone SE 2 circolate in queste ore troviamo la scocca in vetro lucida per la parte posteriore dello smartphone e la presenza del jack per le cuffie da 3,5 millimetri. Una vera rarità sui telefoni di Cupertino. E i dubbi infatti rimangono. Per quanto riguarda il processore è probabile che iPhone SE 2 monti Apple A10 Fusion (già visto su iPhone 7) supportato da 2GB di RAM e da 32 o 128GB di memoria interna non espandibile. L’iPhone SE 2 verrà realizzato in India nello stabilimento Apple di Wistron.

 

Contenuti sponsorizzati