floppy-disk Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

La difesa degli USA affidata a floppy disk e PC degli anni '70

In alcuni dipartimenti ancora si utilizzerebbero i vecchi sistemi di archiviazione magnetica e linguaggi di programmazione sviluppati negli anni ‘50

20 Giugno 2017 - Una notizia che per alcuni tratti può essere definita sconvolgente. Jared Kushner, genero e senior advisor del presidente Donald Trump, nel corso di un summit alla Casa Bianca, ha svelato che ci sono dei dipartimenti dell’amministrazione americana che si affidano ancora ai vecchi floppy disk.

Una rivelazione che cozza duramente con quella che viene considerata la patria della tecnologia. In particolare, sembrerebbe, dal discorso pronunciato dall’uomo più vicino al successore di Obama, che gli antiquati sistemi di archiviazione magnetica, nati oltre cinquanta anni fa, sarebbero impiegati in uno dei dipartimenti dove girano molte informazioni sensibili: quello della difesa. Qui si utilizzerebbero i floppy disk da 8 pollici. Non è, comunque, l’unico settore dell’amministrazione americana a ricorrere a sistemi tecnologici datati. Altri dipartimenti, infatti, dipendono da COBOL, un linguaggio di programmazione nato negli anni 50.

Utilizzata anche la carta

Kushner al summit, al quale hanno partecipato i CEO delle principali aziende che operano nell’hi-tech, ha diffuso altri preziosi dettagli sullo stato della burocrazia americana. Il marito della figlia di Trump, infatti, ha affermato che una parte del settore americano si affida ancora ai documenti cartacei. L’obiettivo di Kushner, capo del White House Office of American Innovation, un ufficio creato da Trump per ridurre il peso della burocrazia, è quello di eliminare questi strumenti, che appartengono al passato, e sostituirle con nuovi sistemi, i quali permetteranno alle casse americane pubbliche anche di risparmiare parecchi milioni di dollari.

Contenuti sponsorizzati