ricarica smartphone Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

La nuova tecnologia che ricarica lo smartphone in 25 minuti

Oppo ha lanciato tre nuove tecnologie che permettono di ricarica velocemente lo smartphone. Ecco le caratteristiche e come funzionano

20 Settembre 2019 - Lo scontro tra le case produttrici di smartphone sembra giocasi su due fronti: da un lato un comparto fotografico sempre più potente e innovativo, dall’altra l’autonomia, con batterie sempre più capienti e dotate di ricarica veloce. Un esempio sono i nuovi iPhone 11, che rispetto ai modelli precedenti garantiscono un’autonomia maggiore e supportano la ricarica rapida. Nel campo delle batterie, Apple, però è in ritardo rispetto ai competitor Android, che da oramai un paio di anno offrono queste caratteristiche ai loro utenti.

Oppo, produttore cinese di smartphone che da un anno è presente anche in Italia con i suoi dispositivi, è pronta a lanciare delle nuove tecnologie in grado di ottimizzare la ricarica dello smartphone. I tre nuovi sistemi di ricarica dovrebbero debuttare ufficialmente con i prossimi smartphone Oppo, attesi entro la fine dell’anno. La Oppo SuperVOOC 2.0 è sicuramente la più interessante: promette di ricarica lo smartphone in soli 25 minuti, grazie a un caricabatterie a 65W (i normali caricatori sono da 15-20W). L’azienda cinese ha sviluppato anche una tecnologia di ricarica veloce wireless a 30W, che riesce a mantenere sotto controllo anche la temperatura del dispositivo.

Le nuove tecnologie di Oppo

Con la pubblicazione di un video teaser, Oppo ha annunciato le tre nuove tecnologie dedicate alla ricarica ultra veloce che verranno applicate ai suoi nuovi dispositivi Android: Oppo SuperVOOC 2.0 da 65 W, VOOC 4.0 e VOOC Flash Charge da 30 W.

SuperVOOC 2.0 da 65 W consente la ricarica dello smartphone in soli 25 minuti e sarà già disponibile a partire dal 10 ottobre con il lancio del nuovo device dell’azienda cinese, Oppo Reno Ace. VOOC Flash Charge da 30 W permette di ricaricare completamente una batteria da 4000 mAh in soli 80 minuti con temperature controllate che non vanno oltre i 40 gradi. Questa tecnologia impiega un inedito chip di ricarica wireless personalizzato in grado di rilevare gli oggetti estranei e dotato di ben cinque livelli di protezione. La nuova tecnologia di ricarica wireless VOOC Flash Charge debutterà presto sui dispositivi Oppo, ma ancora non è dato sapere quando.

Infine, VOOC 4.0 per la ricarica veloce a 30W via cavo e consentirà di portare da 0 al 100% una batteria da 4000mAh in 73 minuti e da 0 a 67% in soli 30 minuti, tenendo sempre sotto controllo le temperatura per non rovinare l’accumulatore. Il sistema di ricarica VOOC 4.0 sarà compatibile con i device che già utilizzano la Flash Charge fino alla VOOC 3.0 e sarà introdotta sui nuovi dispositivi di Oppo in arrivo nelle prossime settimane

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963