realta-aumentata-aziende Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

La realtà aumentata entra nelle aziende

Anche se ancora sono in fase di sperimentazione, in futuro la realtà aumentata avrà un ruolo determinante anche nelle aziende

Il futuro della tecnologia, come si sente spesso parlare, ruoterà attorno alla realtà virtuale, che già ha raggiunto un livello di applicazione consistente, e soprattutto alla realtà aumenta. Entrambe saranno destinate a giocare un ruolo importante anche nelle fabbriche, sempre più orientate all’Industria 4.0.

Le imprese hanno ormai compreso che per resistere è necessario aprirsi alla trasformazione digitale. Come confermano anche numeri e previsioni, infatti, il prossimo anno vedremo molte aziende, incluse le PMI, adottare soluzioni industriali improntate sulle nuove tecnologie. Ci sarà soprattutto una crescita dell’automazione e delle macchine sempre connesse dell’Internet of Things. Anche se ancora sembra uno scenario futuristico, negli impianti ci sarà spazio anche per la realtà aumentata, destinata ad avere un forte impatto in molti settori aziendali. L’augmented reality, tranne rarissimi casi, non è ancora entrata in fabbrica, ma già cominciano a spuntare possibili applicazioni.

Realtà aumentata: in arrivo nelle aziende

Una mano all’adozione della realtà aumentata nelle imprese arriva dai recenti progressi tecnologici. Si è passati da dispositivi con software e hardware macchinosi e pesanti, a device leggeri e affidabili. I vari sistemi su cui si basa la realtà aumentata, come ad esempio il machine learning e la visione artificiale, sono migliorati. Di conseguenza, nel giro di qualche anno, così come sta avvenendo adesso con il passaggio al digitale, le aziende che sceglieranno di utilizzare strumenti e tecniche AR saranno sempre di più.

Possibili applicazioni

Ma cosa è la realtà aumentata? A grandi linee, potremmo definirla come una tecnologia che proietta nel mondo tangibile oggetti virtuali. In altre parole, l’esperienza sensoriale è migliorata dalla commistione tra digitale e reale. La tecnologia potrà essere molto utile alle aziende in diversi ambiti. Prendiamo, ad esempio, la manutenzione. Oggi, gli operatori sono costretti a ricorrere al manuale delle istruzioni in caso di un guasto a una macchina. In futuro, invece, sarà sufficiente utilizzare un visore AR per visualizzare il difetto e capire dove intervenire, grazie alla proiezione virtuale delle indicazioni.

Quali saranno i benefici della realtà aumentata

Complessivamente, attraverso la realtà aumentata le aziende avranno la possibilità di rendere i processi produttivi più veloci, efficienti e sicuri. Benefici che, inevitabilmente, si rifletteranno anche nel rapporto con i clienti finali.

Contenuti sponsorizzati