Libero
TV PLAY

La serie che parla (anche) di salute mentale e malattie sessuali

La nuova serie animata si intitola "Il secondo miglior ospedale della galassia": le voci italiane sono anche di Marta Filippi, Vladimir Luxuria e Ariete

Il secondo miglior ospedale della galassia Fonte foto: Prime Video

Salute mentale, infezioni sessualmente trasmissibili, transidentità, non monogamie etiche: sono questi alcuni dei temi che verranno affrontati in Il secondo miglior ospedale della galassia, la nuova serie di animazione sci-fi Original in uscita a breve su Prime Video (il titolo originale è The Second Best Hospital in The Galaxy). Ambientata nel futuro, per la precisione nell’anno 14002, la storia ha per protagoniste due chirurghe aliene che lavorano in un ospedale intergalattico.

 

Di cosa parla Il secondo miglior ospedale della galassia

La trama della serie Il secondo miglior ospedale della galassia è fantascientifica, come appena accennato, ma i contenuti che più o meno tra le righe porta sul piccolo schermo sono decisamente concreti, reali e attuali, anche se spesso ancora poco approfonditi.

Sleech e Klak, le due chirurghe di fama intergalattica protagoniste della serie, in ospedale incontrano pazienti di varie specie aliene e devono combattere contro i parassiti che si nutrono di ansia, le malattie sessualmente trasmissibili e anche i loop temporali fuori legge. Una battaglia in cui si imbarcheranno per amore della scienza e ben disposte a violare qualche regola, nonostante stiano mettendo a rischio la loro carriera e la loro stessa esistenza.

I personaggi della serie animata sono trans* non binary: per questo motivo, per la prima volta in Italia, nella serie si è deciso di utilizzare la schwa sia nella forma parlata che in quella scritta. Nella forma singolare viene quindi usata la ǝ, mentre nella forma plurale si usa ɜ: sono queste, infatti, le scelte linguistiche più frequenti tra persone genderqueer e genderfluid. La decisione è stata presa anche grazie alla consulenza di Isabella Borrelli e, per permettere al pubblico di familiarizzare meglio con la formula, nella serie sono stati aggiunti sottotitoli "rafforzativi" in corrispondenza delle battute che contengono le schwa.

Le voci di Il secondo miglior ospedale della galassia

Prodotta da Amazon MGM Studios, la serie Il secondo miglior ospedale della galassia vanta un voice cast interessante. Nella squadra di doppiatori e doppiatrici italiane ci sono infatti Marta Filippi (che dà voce a Klak), Valdimir Luxuria (Azel) e Ariete, alias Arianna Del Ghiaccio.

Nel voice cast originale ci sono invece Maya Rudolph, Natasha Lyonne, Keke Palmer,  Stephanie Hsu, Kieran Culkin, Sam Smith, Tracee Ellis Ross, Bowen Yang, Abbi Jacobson, Jay Ellis, Andrew Dismukes, Lennon Parham, Gary Anthony Williams e John Waters.

La serie è creata da Cirocco Dunlap, già vincitrice dell’Emmy, con Maya Rudolph, Danielle Renfrew Behrens e Natasha Lyonne di Animal Pictures. Dunalp è anche showrunner, autrice ed executive producer della serie.

Il secondo miglior ospedale della galassia stagione 2

Sono già state ufficialmente ordinate due stagioni della serie animata Il secondo miglior ospedale della galassia. Anche se i primi otto episodi non sono ancora usciti in streaming, dunque, sappiamo con certezza che in futuro arriverà anche una stagione 2. 

Quando esce Il secondo miglior ospedale della galassia

La serie in otto episodi Il secondo miglior ospedale della galassia arriverà su Prime Video il 23 febbraio 2024.

 

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.