linkedin Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
HOW TO

Linkedin Premium: cos'è, quanto costa attivare e disdire

Vorresti sottoscrivere un abbonamento a LinkedIn Premium? Quale versione, però? Il servizio a pagamento del social di Microsoft, infatti, si divide in quattro

12 Aprile 2019 - Tra i tanti social network disponibili, Linkedin occupa un posto molto particolare. Nato per favorire l’incontro tra l’offerta e la domanda di lavoro e far sì che i responsabili delle risorse umane potessero trovare le professionalità che cercano, ben presto questo social si è diviso nettamente in due. Oggi c’è un Linkedin Basic e un Linkedin Premium.

E le differenze sono notevoli (e si pagano): mentre l’account di base su Linkedin è in pratica un curriculum 2.0, con la versione a pagamento abbiamo numerose funzionalità in più, sia se cerchiamo un lavoro sia se cerchiamo qualcuno da assumere. C’è però da dire che, a sua volta, di Linkedin Premium non ce ne è solo uno: è possibile infatti abbonarsi a quattro tipi diversi di servizio, con funzionalità tarate su precisi obbiettivi. In italiano i 4 profili Linkedin Premium si chiamano: Carriera, Business, Vendite e Assunzioni. Le funzionalità, come anche i costi, variano da un piano all’altro mentre tutti i piani prevedono il primo mese gratis.

Linkedin Premium: abbonamento Carriera

L’abbonamento a Linkedin Premium Carriera costa 30,23 euro al mese. Con questo costo fisso potrai inviare messaggi diretti ai recruiter, messaggi diretti ai membri con i quali non sei in contatto (messaggi InMail), potrai vedere tutte le persone che hanno visitato il tuo profilo (con la versione Basic si può analizzare solo un numero molto esiguo di visite), candidarti in primo piano alle offerte di lavoro, fare confronti tra più candidati alla stessa offerta di lavoro e seguire videocorsi online (ma solo in inglese, spagnolo, tedesco, francese e giapponese).

Linkedin Premium Business

L’abbonamento Business di Linkedin Premium prevede un costo di 45,36 euro al mese e offre 15 messaggi InMail gratuiti, informazioni aggiuntive sulle aziende, informazioni su chi ha visitato il tuo profilo e possibilità di fare illimitate ricerche di altri profili e seguire i videocorsi.

Linkedin Premium Vendite

L’abbonamento Linkedin Premium vendite costa 60,49 euro al mese, con i quali otterrai 20 messaggi InMail, informazioni sui tuoi account e lead, possibilità di creare elenchi personalizzati di lead, possibilità di segnalare i lead e salvare le ricerche, tutte le informazioni su chi ha visitato il tuo profilo e illimitate ricerche con possibilità di cercare altri profili fino al terzo grado.

Linkedin Premium Assunzioni

L’abbonamento Linkedin Premium Assunzioni è il più caro di tutti: 90,73 euro al mese. Offre 30 messaggi InMail, la ricerca avanzata con specifici filtri, i suggerimenti dinamici sui profili più interessanti, l’assunzione integrata per gestire facilmente tutti i candidati alle tue offerte di lavoro, il tracking automatico dei candidati e ovviamente la ricerca illimitata dei profili e la possibilità di vedere chi ha visitato il tuo profilo negli ultimi novanta giorni.

Linkedin Premium: disdetta

Per attivare Linkedin Premium, anche per il solo mese di prova, è necessario scegliere subito un metodo di pagamento valido tra carta di credito, addebito su conto corrente bancario o PayPal. Se non si fa la disdetta entro un giorno prima della scadenza del mese di prova l’abbonamento viene considerato confermato e scatta la fatturazione. È possibile in ogni momento disdire l’abbonamento Premium e tornare a quello Basic, perdendo tutte le funzionalità descritte. Per farlo, però, bisogna effettuare la disdetta almeno un giorno prima della scadenza del periodo di fatturazione. Altrimenti dovremo pagare interamente per il prossimo mese.

Contenuti sponsorizzati