Libero
smartphone nothing Fonte foto: Nothing / Twitter
ANDROID

Lo smartphone di Nothing è in arrivo: l'ultima conferma

Nothing esce quasi allo scoperto e il famoso nuovo smartphone di Carl Pei dovrebbe arrivare a brevissimo: "Marzo sarà divertente"

Dopo le prime avvisaglie di un paio di settimane fa, oggi arriva una nuova indiscrezione a sostenere che Carl Pei (ex direttore, oltre che co-fondatore, di OnePlus) lancerà uno smartphone a marchio Nothing, la sua giovane azienda. Ma cosa dobbiamo aspettarci dal presunto dispositivo mobile in arrivo?

Stando a l’autorevole rivista online TechCrunch, Pei annuncerà il primo telefono targato Nothing a brevissimo. Inoltre, pare che il fondatore di Nothing abbia mostrato un prototipo del dispositivo a diversi dirigenti del settore, durante il Mobile World Congress di Barcellona (in corso questa settimana). Il giornale online, soprattutto, ha visto una foto che conferma il fatto che Pei avrebbe parlato anche l’amministratore delegato di Qualcomm. Questo approccio, secondo alcune ipotesi, potrebbe tradursi in un corredo molto interessante per il primo smartphone di Nothing: a bordo, infatti, dovremmo trovare un processore Snapdragon.

Smartphone Nothing: la conferma

A confermare le indiscrezioni, poi, c’è la comunicazione (semi) ufficiale dell’azienda che, su Twitter, il 28 febbraio ha pubblicato un tweet in cui afferma che “Marzo sarà divertente“. Il primo marzo, invece, ancora su Twitter Nothing pubblica una foto (la vedete in apertura) di quella che sembra una scocca di smartphone trasparente o, al massimo, di una cover trasparente.

Smartphone Nothing: come sarà?

Non è chiaro se il primo smartphone targato Nothing sarà un device premium o uno dispositivo di fascia media e dal costo conveniente. Tuttavia, dalle informazioni fatte trapelare in modo indiretto dall’azienda, si presume che il telefono avrà Android 12 e sarà dotato di un chipset Qualcomm Snapdragon.

Seppur sia difficile indovinare come sarà il primo telefono del giovane brand, da Pei possiamo sicuramente aspettarci un prodotto con le carte in regola. Vale la pena ricordare, infatti, che il manager vanta un pedigree di tutto rispetto, come co-fondatore e forza trainante di OnePlus.

Nothing dalla sua fondazione ha raccolto oltre 70 milioni di dollari da decine di investitori di alto profilo, tra cui Google, Tony Fadell (ex Apple), Casey Neistat (noto youtuber americano), Kevin Lin (dirigente di Twitch) e Steve Huffman (cofondatore di Reddit).

Nothing ear (1): come sono

Al momento, l’unico device dell’azienda sono gli auricolari Nothing ear (1), caratterizzati da un design originalissimo con molte parti trasparenti che permettono di osservare i componenti all’interno del dispositivo. Presentati a luglio scorso, i Nothing ear (1) sono in vendita al costo di 99 euro, quindi un prezzo medio per un prodotto dalle caratteristiche medio-alte. Probabilmente possiamo già sperare in una politica commerciale di questo tipo anche per il primo smartphone di Nothing.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963