Libero
GUIDE ALL’ ACQUISTO

I migliori auricolari bluetooth del 2022

Abbiamo realizzato una lista ristretta dei migliori auricolari true wireless disponibili, tenendo conto di qualità audio, software e soluzioni avanzate per la soppressione del rumore.

 Luca Viscardi  Divulgatore e blogger di tecnologia

Conduttore radiofonico, blogger e scrittore. Da anni impegnato nella divulgazione della cultura digitale, è fondatore e Chief editor di MisterGadget.Tech

Vi presentiamo oggi una guida ai migliori auricolari bluetooth che si possono acquistare nel 2022, una selezione estremamente ristretta di prodotti di alta qualità, che rappresentino allo stesso tempo anche un discreto affare sul fronte del prezzo.

Per parlare dei migliori auricolari true wireless disponibili sul mercato, bisogna fare una doverosa premessa: basta digitare questo genere di ricerca online, per trovare centinaia di prodotti a bassissimo prezzo, che promettono meraviglie.

Abbiamo volutamente ignorato quel genere di proposte, per dedicarci a marchi che possano garantire assistenza, qualità dei materiali e disponibilità di aggiornamenti nel tempo, perché oggi anche gli auricolari sono dotati di un software che può migliorare con il passare dei mesi.

Beats Fit ProFonte foto: MisterGadget.Tech

La lista ristretta dei migliori auricolari bluetooth

Nella selezione che abbiamo preparato, abbiamo inserito solo dispositivi che abbiamo provato e sulla cui qualità non abbiamo alcun dubbio: i primo sono Huawei FreeBuds Pro 2, a cui si affianca un modello che ormai è entrato quasi nella storia, SONY WF-1000XM4. Abbiamo voluto selezionare anche un prodotto molto originale dello stesso marchio, SONY Linkbuds S, che offre una particolare caratteristica, mai vista su altri modelli.

Nella nostra lista dei migliori auricolari true wireless,  non potevano mancare Beats Fit Pro, dedicati a coloro che amano lo sport, nel nostro caso con una colorazione un po singolare, mentre per chiudere la selezione abbiamo inserito AirPods di Apple, che dal nostro punto di vista sono la soluzione più adeguata per chi ha un iPhone.

Auricolari Bluetooth SONY WF-1000XM4 con cancellazione del rumore, colore nero

Auricolari Bluetooth SONY WF-1000XM4 con cancellazione del rumore, colore nero

Perché scegliere Apple AirPods

Sono molteplici le ragioni per scegliere AirPods quando si ha un prodotto di Apple: in primo luogo perché se memorizzate e se abbinate i vostri iPod ad un iPhone, poi  le trovate disponibili per il vostro iPad o il vostro Mac senza dover fare nulla per abbinarli.. E poi perché Apple AirPods sono nati per funzionare perfettamente con l’ecosistema di Apple, con la soluzione originale dell’audio spaziale.

Siamo perfettamente consapevoli del fatto che la disponibilità dell’audio spaziale non sia una condizione indispensabile per scegliere gli auricolari, ma quando vi abituerete ad ascoltare la musica con l’audio spaziale, tornare indietro sarà molto difficile.

Apple Airpods 3Fonte foto: MisterGadget.Tech

Come scegliere i propri auricolari bluetooth

Per fare la scelta giusta, bisogna capire soprattutto quando e dove userete gli auricolari e come li userete: ve lo diciamo perché se mi ci dovessero chiedere quali sono gli auricolari con l’audio migliore in assoluto, probabilmente risponderemmo SONY WF-1000XM4.

Se però il secondo parametro nella scelta fosse quello di utilizzare gli auricolari per fare attività sportiva, allora dovremmo escludere questo modello, perché rimangono a fatica agganciati all’orecchio e non si possono utilizzare facendo movimento.

Quindi, se prevedete di sollecitare i vostri auricolari saltando, correndo o con movimenti tipici di un allenamento, questi non sono auricolari adatti, ma possono entrare in gioco i SONY Linkbuds S, che spariscono letteralmente nel vostro orecchio, rimangono ben stabili e sono realizzati in modo tale da poter resistere agli schizzi d’acqua e anche al sudore. Non solo, perché hanno una batteria con un’ottima autonomia e sono leggerissimi.

Auricolari Bluetooth SONY Linkbuds S con cancellazione del rumore, colore nero

Auricolari Bluetooth SONY Linkbuds S con cancellazione del rumore, colore nero

Beats Fit Pro, il prodotto perfetto per lo sport

Se SONY può vantare due prodotti nella nostra selezione ristretta dei migliori auricolari bluetooth, possiamo probabilmente svelare perché i nostri preferiti in assoluto, tenendo conto di tutti i dettagli sono probabilmente i Beats Fit Pro: c’è davvero tutta la migliore tecnologia possibile, ma soprattutto una struttura che permette di agganciare saldamente gli auricolari al vostro orecchio. E qui potete fare veramente le capriole senza mai perdere il contatto con l’auricolare, godendo dei molteplici vantaggi dati dall’appartenenza all’ecosistema di Apple: basta abbinare gli auricolari con uno solo dei vostri dispositivi per ritrovarli disponibili su tutti quelli che avete registrato con lo stesso account. In più, bisogna aggiungere che la qualità del suono di Beats Fit Pro sfiora la perfezione, con l’aggiunta della riduzione automatica del rumore, estremamente efficace, combinata con la presenza dell’audio spaziale.

Huawei FreeBuds Pro 2Fonte foto: MisterGadget.Tech

I nuovi Huawei FreeBuds Pro 2 sono un piccolo capolavoro.

C’è un’ultima soluzione che vi vogliamo presentare, che è quella di Huawei FreeBuds Pro 2: questi sono prodotti molto particolari, non sono a buon mercato perché costano circa 200€, ma hanno delle caratteristiche uniche.

Sono tra i pochissimi auricolari disponibili sul mercato che sono costruiti con due diversi altoparlanti, uno per le frequenze basse e uno dedicato a quelli medio alte: questo si traduce in una migliore definizione del legame di frequenze e quindi in un miglior ascolto dei contenuti musicali.

Hanno 3 microfoni e un sensore per la conduzione ossea, che permettono di isolare perfettamente la voce quando ci si trova in conversazione, ma non solo, perché i microfoni vengono usati anche per la soppressione del rumore esterno al limite della perfezione: sono in grado di ridurre il rumore intorno a voi di ben 47 DB, che è un livello davvero impressionante. Per capire le differenze, basti pensare che la maggior parte dei modelli in circolazione applica una riduzione intorno ai 30 db.

Non solo, perché grazie all’intelligenza artificiale sono in grado di regolare la riduzione del rumore in funzione del posto in cui li utilizzate. E se tutto questo non vi basta con Huawei FreeBuds Pro 2 potrete gestire in totale autonomia il suono dei vostri auricolari, personalizzandolo al 100%.

Per noi la possibilità di personalizzare il suono ha importanza primaria e la mancanza del controllo del equalizzazione rappresenta forse il principale difetto degli auricolari Beats e Apple: di sicuro, non abbiamo preso nemmeno in considerazione auricolari che non abbiano un’applicazione di supporto per la gestione delle funzioni più sofisticate.

Auricolari Bluetooth Huawei FreeBuds Pro 2 con cancellazione del rumore, doppio Speaker, Audio Hi-Res, IP54, colore Silver Frost

Auricolari Bluetooth Huawei FreeBuds Pro 2 con cancellazione del rumore, doppio Speaker, Audio Hi-Res, IP54, colore Silver Frost

I migliori auricolari bluetooth: la lista potrebbe essere più lunga

Abbiamo realizzato una lista dei migliori auricolari true wireless, con prodotti che vanno dai 149 ai ai 400 euro: ovviamente il mercato offre molteplici alternative a prezzi più contenuti, ma in questo caso stiamo parlando di buoni prodotti, ma non dei migliori in assoluto. Nella nostra lista avremo sicuramente potuto inserire anche OPPO Enco X2, Nothing Ear 1, Jabra Elite 3, oppure alcuni modelli di Xiaomi o Realme.

È possibile acquistare ottimi prodotti ad un prezzo inferiore ai 100 €, ma se volete qualcosa con qualità audio superiore, con la capacità di elaborare la vostra voce perché si senta perfettamente durante le chiamate, alcune funzioni supplementari come la riduzione progressiva del rumore e una qualità costruttiva al top, dovete probabilmente guardare i prodotti che oscillano tra i 140 e 190 euro: stiamo parlando di cifre importanti, con la certezza che dispositivi di questa categoria sono destinati a durare a lungo nel tempo. Noi crediamo ciecamente alla teoria secondo cui la musica è troppo importante per ascoltarla male.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963