Libero
motorola razr 3 Fonte foto: Motorola / Weibo
ANDROID

Motorola conferma: su Razr 3 super chip e nuova fotocamera

Il prossimo pieghevole di Motorola sarà un top di gamma a tutti gli effetti: chip senza compromessi e comparto fotocamere decisamente migliore del Razr 5G attuale

Il nuovo smartphone pieghevole Motorola Razr 3 arriverà con il processore Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1. La conferma giunge direttamente da Motorola che con un post sul social cinese Weibo presenta un "easter egg", una sorpresa. In pratica svela il SoC: ossia la recente novità di casa Qualcomm che rappresenta un aggiornamento del precedente Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 (senza "plus").

Il primo vantaggio offerto dal nuovo chip Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 consisterebbe (il dubbio è d’obbligo, finché non arrivano i primi modelli sul mercato) nel minore consumo di energia: circa il 30% in meno rispetto all’8 Gen 1 standard. Siamo su stime tutte da verificare nella pratica, ma la promessa è di avere meno episodi di surriscaldamento. Il Motorola Razr 3 sarà un top di gamma pieghevole a conchiglia, e punta a coprire il mercato premium con un telefono la cui scheda tecnica sia in grado di offrire il meglio del 2022. Per questo, oltre all’ottimo chip di Qualcomm, offrirà anche una fotocamera più evoluta del modello precedente e, in assoluto, di qualità molto buona. Con queste caratteristiche tecniche, quindi, Motorola Razr 3 sfiderà il futuro Samsung Galaxy Z Flip4.

Motorola Razr 3: come sarà

Come anticipato, sappiamo ufficialmente che è stato scelto il processore Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1. La scheda tecnica, da questo punto in poi procede con la somma di tutti i rumors che fino a oggi si sono susseguiti. Quindi, il SoC potrebbe vedere abbinati 8 o 12 GB di RAM, con una memoria di archiviazione che potrebbe variare tra i 256 e i 512 GB.

Il dispositivo sarà dotato ovviamente di doppio display: sulla parte esterna ci sarà uno schermo LCD FHD+, mentre il display interno potrebbe essere un pannello AMOLED da 6,7 pollici con refresh rate di 120 Hz e il notch che ospita il sensore fotografico per i selfie.

A proposito di sensori fotografici: l’altra novità di Razr 3 rispetto all’attuale Razr 5G riguarda propio il comparto fotografico principale. I rumor parlano di un passaggio dall’attuale sensore singolo da 48 MP ad una configurazione con sensore principale da 50 MP abbinato a un sensore macro da 13 MP. La fotocamera selfie sarebbe ancora da 13 MP.

Motorola Razr 3: quando arriverà

Il nuovo Motorola Razr 3 dovrebbe uscire in Asia, a partire dalla Cina, tra luglio e agosto in concomitanza con la disponibilità sul mercato del chip Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, attualmente in produzione nelle fonderie di TSMC.

Considerata le novità tecniche e il costo degli schermi pieghevoli, possiamo avanzare una stima di prezzo purtroppo poco ottimistica: con molta probabilità ben oltre i 1.000 euro in Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963