Libero
motorola razr 2022 Fonte foto: Motorola
ANDROID

Motorola Razr 2022 è ufficiale ma solo in Cina

Motorola ha presentato una versione rivista del proprio pieghevole, pensata esclusivamente per il mercato cinese e che non arriverà dalle nostre parti

Quando si parla di smartphone pieghevoli, il primo brand che viene in mente è senza dubbio Samsung, unico produttore che, a livello mondiale, è riuscita a passare dalle parole ai fatti, rinnovando e consolidando la propria proposta di smartphone innovativi, giunti alla quarta generazione con i recentissimi Samsung Galaxy Z Fold4 e Galaxy Z Flip4.

All’infuori del produttore sudcoreano, anche altri produttori come OPPO, Vivo e Xiaomi hanno provato a lanciare smartphone pieghevoli ma, alla fine dei conti, si è trattato più di un tentativo di mettersi in mostra, una sorta di vetrina in vista di qualcosa che potrebbe arrivare in futuro. Anche Motorola ha nel proprio catalogo uno smartphone pieghevole, pensato per rispolverare lo storico RAZR dal quale ha ereditato il nome. Questa mattina, la casa alata ha presentato una versione leggermente rivista del proprio smartphone pieghevole, modificandone soprattutto estetica, dimensioni e il cuore pulsante.

Motorola Razr 2022: specifiche tecniche

Dopo i ritardi, con presentazioni cancellate e conferme sulla nuova data, come da programmi, Motorola ha presentato ufficialmente in Cina il nuovo smartphone pieghevole Motorola Razr 2022. Lo smartphone, come anticipato, va leggermente a rivedere (ma non stravolgere) il modello precedente, ovvero il Razr 5G del 2020, guadagnando un display interno OLED più grande da 6,7 pollici (contro i 6,2 del predecessore) con risoluzione FHD+ e frequenza di aggiornamento a 144 Hz, oltre ad alcuni altri dettagli estetici e funzionali (come la nuova cerniera) che lo rendono un po’ meno concept e un po’ più smartphone.

Cuore pulsante del nuovo pieghevole della casa alata è il potentissimo Snapdragon 8+ Gen 1 di Qualcomm, piattaforma che lo pone a livello degli smartphone top di gamma, almeno lato prestazioni, affiancato da 8 o 12 GB di memoria RAM e da 128, 256 o 512 GB di spazio di archiviazione.

Lato fotocamere, Motorola ha optato per un comparto fotografico principale doppio con sensore principale da 50 MP (stabilizzato otticamente) e sensore ultra-grandangolare da 13 MP, unito a una fotocamera anteriore da ben 32 MP. Il comparto multimediale, poi, si completa con altoparlanti stereo e la tecnologia Dolby Atmos.

Spiccano, inoltre, specifiche da top gamma anche per quanto concerne la connettività (dual SIM, reti 5G, Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, GPS, NFC); la batteria del RAZR 2022 è una delle parti su cui Motorola ha lavorato meglio, dal momento che racchiude un’unità da 3500 mAh con supporto alla ricarica rapida a 33 W, contro i 2800 mAh del modello precedente. Lato software, infine, troviamo l’interfaccia proprietaria myui 4.0 basata su Android 12.

Motorola Razr 2022: disponibilità e prezzi

Come anticipato, Motorola Razr 2022 verrà commercializzato esclusivamente in Cina, dove sarà disponibile a partire dal prossimo 15 agosto nella sola colorazione nera. Il nuovo pieghevole verrà proposto ai seguenti prezzi (che sono destinati a crescere in caso di arrivo in Italia, per via di tasse, dogane e costi di importazione):

  • Motorola Rarz 2022 8/128 GB: 5.999 yuan (circa 862 euro al cambio attuale)
  • Motorola Rarz 2022 8/256 GB: 6.499 yuan (circa 934 euro)
  • Motorola Rarz 2022 12/512 GB: 7.299 yuan (circa 1049 euro)

Non è detto che Motorola (Lenovo) non possa tornare sui suoi passi e decidere di commercializzare questo dispositivo premium anche su altri mercati: certo è che dovranno passare alcuni mesi prima che possa verificarsi questo scenario.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963