Libero
Don't make me go prime video Fonte foto: Prime Video
TV PLAY

Oggi esce Don't make me go: di cosa parla

Presentato in anteprima al Tribeca Film Festival 2022, ora è disponibile per tutti gli abbonati di Prime Video

Nel viaggio on the road di Max e di sua figlia adolescente Wally c’è tutto. Ci sono le risate e le battute, ma anche i litigi, la rabbia, il dolore, la paura, il perdono. E l’amore, ovviamente. È tutto dentro i 109 minuti di Don’t make me go, disponibile da oggi in streaming su Prime Video.

È un film capace allo stesso tempo di spezzare il cuore e di confortarlo: così viene descritto da una recensione positiva pubblicata su IndieWire. Per avere un assaggio del saliscendi di emozioni che questa pellicola può regalare al pubblico basta guardare il trailer, in cui si vedono l’uomo e la ragazzina protagonisti interagire tra loro (a volte teneramente, a volte faticosamente) nelle più classiche dinamiche padre-figlia in età adolescenziale. La regia è di Hannah Marks, classe 1993, che oltre a essere regista e sceneggiatrice è nota anche come attrice, ad esempio nella serie Dirk Gently.

Le cose da sapere prima di vedere il film

Prodotto da Donald De Line, Leah Holzer e Peter Saraf, il film è scritto da Vera Herbert. Non si tratta tra l’altro di un lavoro recente: la prima stesura della storia è datata addirittura 8 giugno 2012. All’epoca era intitolata A Story About My Father e quello stesso anno era anche stata inserita nell’annuale lista delle migliori sceneggiature non ancora prodotte a Hollywood.

Sono serviti esattamente dieci anni prima di vedere quella sceneggiatura "prendere vita". Amazon Studios ha commissionato lo sviluppo del film nel marzo 2021 e Herbert stessa – che tra l’altro in passato ha già messo la firma su titoli emozionanti e strappalacrime come This is us – è stata coinvolta come sceneggiatrice e produttrice esecutiva.

Il film, che è stato mostrato in anteprima mondiale al Tribeca Film Festival 2022, inizia quando Max scopre di avere una malattia terminale e decide di vivere pienamente il tempo che gli resta da vivere coinvolgendo la figlia adolescente Wally in un viaggio on the road attraverso gli Stati Uniti.

La ragazzina non ha molta voglia di partire: è estate e pensa soprattutto alle vacanze, alle uscite con gli amici e al fidanzato. Per convincerla, il padre le promette che durante il viaggio le darà le tanto sognate lezioni di guida.

Ufficialmente Wally sta accompagnando il padre dalla California a New Orleans per una rimpatriata con gli ex compagni del college, ma in realtà Max spera di incontrare la ex moglie e madre di Wally, che li aveva lasciati molto tempo prima, per affidarle la figlia in previsione della sua morte.

Il cast di Don’t make me go

Max è interpretato da John Cho, un viso che potrebbe risultare familiare agli spettatori: in effetti l’attore statunitense è noto soprattutto per aver vestito i panni di Harold Lee in the Harold & Kumar films e quelli di Hikaru Sulu nella nuova serie Star Trek. Mia Isaac (che ha recitato anche in Wally You Could Have Done Better e Not Okay) è invece Wally.

Nel cast ci sono poi Kaya Scodelario nei panni di Annie, Josh Thomson in quelli di Guy Connelly, Otis Dhanji in quelli di Glenn e Stefania LaVie Owen in quelli di Sandra. Mitchell Hope è Rusty, Jen Van Epps è Nicole e Jemaine Clement è Dale Angelo.

Iscriviti a Prime Video per vedere Don’t make me go

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963