Libero
oneplus 9rt Fonte foto: OnePlus
ANDROID

OnePlus 9RT: un top a cui non manca nulla

OnePlus 9RT è uno smartphone indiscutibilmente completo che, di fatto, si colloca a metà strada tra OnePlus 9 e 9 Pro. Ecco cosa lo rende interessante

OnePlus 9RT è ufficiale da qualche ora insieme alle cuffiette con ANC OnePlus Buds Z2. Si tratta di uno smartphone che considereremmo di fascia alta se non esistessero prodotti appena più completi, ma il valore tecnico del nuovo nato in casa OnePlus non è in discussione, per cui se lo si considera un top di gamma non si finisce troppo distanti dalla realtà.

Il nuovo smartphone cinese possiede un display Fluid AMOLED che proviene dagli stabilimenti di Samsung – che certo in fatto di schermi ha poco da imparare e tanto da insegnare – con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, quindi in grado di rendere al meglio durante i giochi più frenetici e di offrire all’utente un’esperienza visiva soddisfacente e godibile pressoché in ogni campo di utilizzo. Le memorie di OnePlus 9RT non difettano in rapidità e nemmeno in capacità, ma nonostante questo l’azienda consente di attingere, all’occorrenza, a 7 GB di memoria RAM virtuale. Importante la ricarica rapida da 65 watt che permette una ricarica completa in meno di mezz’ora.

OnePlus 9RT, com’è fatto

OnePlus 9RT possiede l’avanzato chip Snapdragon 888 di Qualcomm, insieme a 8 o 12 GB di memoria RAM del tipo più veloce in commercio (LPDDR5) e 128 o 256 GB di spazio di archiviazione, anch’esse molto rapide (UFS 3.1) ma mancanti della possibilità di espansione.

Il display di OnePlus 9RT è un Fluid AMOLED da 6,62 pollici con risoluzione Full HD+ in formato 20:9 con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, supporto ad HDR10+ e alla gamma cromatica DCI-P3, luminosità di picco di 1.300 nits e con protezione offerta da un vetro Gorilla Glass di Corning. Al di sotto c’è il sensore di impronte digitali.

Quattro le fotocamere presenti su OnePlus 9RT. Una sul fronte da 16 MP con sensore Sony IMX471, tre sul retro con la principale da 50 MP f/1.88 Sony IMX766, una ultra grandangolare da 16 MP f/2.25 e infine un sensore macro da 2 MP per le foto ravvicinate ai soggetti. Video in 4K a 60 fps, 1080p a 240 fps o in 720p a 480 fps.

Nutrito, come da tradizione per i telefoni OnePlus, il comparto connettività. OnePlus 9RT possiede 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax 2X2 MIMO, Bluetooth 5.2, GPS (L1+L5 Dual Band) + GLONASS, USB Type-C, NFC, USB-C. Manca l’ingresso per il jack audio, una costante negli ultimi prodotti di fascia media o alta, ma ci sono gli altoparlanti di sistema stereo con Dolby Altmos.

La batteria di OnePlus 9RT è da 4.500 mAh, né tanti né troppi, ma per fronteggiare qualsiasi circostanza c’è la ricarica rapida Warp Charge 65T da 65 watt (10 volt e 6,5 ampere). L’interfaccia utente è basata su Android 11 ma arriverà certamente Android 12.

Dimensioni di 162,2 × 74,6 × 8,29 mm, peso di 198,5 grammi.

OnePlus 9RT, quanto costa

OnePlus 9RT è stato ufficializzato in Cina e per il momento la disponibilità è limitata al mercato locale, dove sarà in vendita a partire dal 19 ottobre. Al cambio attuale, la variante da 8+128 GB costa l’equivalente di 440 euro, quella da 8+256 GB l’equivalente di 469 euro e infine quella da 12+256 GB circa 509 euro.

Tradizionalmente la serie “R" di OnePlus viene destinata ai mercati cinese e indiano, per cui arriverà in Italia qualora l’azienda decidesse di invertire questa tendenza. Se lo facesse, lo farebbe a prezzi superiori rispetto a quelli convertiti in euro a causa di tasse e costi di logistica.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963