andrea pirlo Fonte foto: Review News / Shutterstock

Pirlo batte Totti: è il calciatore influencer più popolare su Instagram

Anche se sono meno attivi i fan di Andrea Pirlo su Instagram sono di più, ma Totti gode di uno zoccolo duro di follower affezionati sempre pronti a dispensare cuoricini e a commentare i post. E Buffon?

Chi guarda oggi il profilo Instagram di Francesco Totti e quello di Andrea Pirlo vede due stili molto simili e persino post simili. In primis l’ultimo pubblicato che, per entrambi i campioni del calcio, è un ricordo del Dio del Calcio: Diego Armando Maradona, morto il 25 novembre. D10S a parte, ci sono i figli, un po’ di vita privata, gli eventi pubblici e qualche festa privata più le immancabili foto con la maglia della rispettiva squadra di ex militanza. Eppure, tra il profilo di Francesco Totti e quello di Andrea Pirlo c’è una gran bella differenza.

Lo dice l’ONIM, Osservatorio Nazionale Influencer Marketing, che ha stilato una classifica pesata e ragionata dei più influenti creator di Instagram e TikTok. Entrambe le star del calcio non sono attive su TikTok, ma su Instagram sì e con un buon numero di fan. Ma non è il numero dei follower a fare la differenza, bensì l’engagement che i due profili riescono ad attirare. In altre parole, il numero di interazioni, di visualizzazioni, di mi piace. Da questo punto di vista i numeri raccolti dall’ONIM ci dicono che Pirlo batte Totti ed è il calciatore più influente su Instagram Italia. Pirlo, però, paradossalmente riesce a smuovere di meno il suo pubblico. Perché, allora, Pirlo è più influente di Totti? La risposta è nel metodo usato per calcolare lo score in base al quale è stata poi stilata la classifica degli influencer italiani. Un metodo per nulla semplice, che prende in considerazione diversi fattori e che ha un risultato da non sottovalutare: i calciatori, su Instagram, non sfondano.

Instagram: Pirlo batte Totti (e Buffon)

I numeri dicono che Andrea Pirlo ha 8,2 milioni di Follower su Instagram, dai quali ottiene in media 347 mila like al mese. Francesco Totti, invece, ottiene un po’ più like mensili (364 mila) ma da un pubblico nettamente più ristretto: 3,9 milioni di follower. Per dirla in modo molto semplice: Pirlo raggiunge molte più persone mentre Totti ha uno zoccolo duro di fan che partecipano di più alla sua vita social. Una dinamica che non stupisce più di tanto e che, tutto sommato, si rispecchia anche nel carattere dei due campioni, così diversi uno dall’altro.

Nella classifica assoluta dei creator di Instagram più influenti in Italia Pirlo e Totti occupano, rispettivamente, il settimo e l’ottavo posto. Più difficile, invece, interpretare la sedicesima posizione di Gigi Buffon, nonostante il portiere della Juve e della Nazionale italiana abbia ben 9,5 milioni di follower e 262 mila like medi al mese. In questo caso sembrerebbe che Buffon, nonostante l’elevato numero di fan (se consideriamo questo dato Buffon è quarto in classifica dopo Chiara Ferragni, Fedex e Michele Morrone), non riesca a farli interagire più di tanto con ciò che pubblica.

Perché calcolare questi dati

Il calcolo del ranking degli influencer italiani su Instagram (e già dall’anno prossimo anche su TikTok), non è un esercizio fine a sé stesso: l’influencer marketing è ormai più che radicato in Italia ed è una fonte di ricavi molto consistente per gli influencer stessi. Sebbene sia ancora molto difficile stabilire con certezza quanto guadagna un influencer.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963