Libero
smartphone redmi Fonte foto: Framesira / Shutterstock.com
ANDROID

Redmi K40 e K40 Pro sono pronti: quando escono i due top di gamma economici

Confermata la data di uscita di Redmi K40 e K40 Pro, si attendono invece le caratteristiche tecniche ufficiali ma per il modello di punta ci sono pochi dubbi.

È tutto pronto per il lancio di Redmi K40 e K40 Pro. È stata rivelata la data in cui i due top di gamma economici dell’azienda cinese saranno disponibili sul mercato. E, ormai a pochi giorni dal debutto previsto entro la fine del mese di febbraio, continuano a spuntare in rete i leak sulle specifiche tecniche e di design che caratterizzeranno gli smartphone.

Come accade non di rado anche questa volta a far luce sulle caratteristiche tecniche dei due nuovi telefonini firmati Redmi, brand low cost di Xiaomi, sono state le documentazioni presentate per le certificazioni TENAA. Se sul sito dell’ente sono stati stati pubblicati i dati relativi alla fotocamera dei modelli K40 e K40 Pro, svelando così alcuni dei punti cruciali su quelli che saranno di fatto i prossimi modelli di punta del brand, dai tipster della rete arrivano invece le informazioni sui processori, vanto dei due device. Queste ultime, però, non sono ufficiali e potranno essere confermate o smentite.

Redmi K40 Pro, come sarà

Punta di diamante della serie, Redmi K40 Pro ha dalla sua parte un processore al top: si tratta di Snapdragon 888 di Qualcomm, attualmente il SoC di punta dell’azienda americana. A lanciare l’informazione su Weibo è stato il noto tipster Waylab che, per l’occasione, ha pubblicato un’istantanea dello schermo con alcuni dei dati presi – così si direbbe – proprio dal modello in uscita.

Oltre al SoC, dello smartphone si sa che dovrebbe montare un display da 6.81 pollici, con una risoluzione da 1440×3200 pixel. Disponibile con uno spazio di archiviazione da 256GB e una RAM da 12GB, K40 Pro sarebbe alimentato da una batteria da 5000mAh, una capienza decisamente importante.

Ultima informazione, di grande rilievo, è quella sulla fotocamera. Vi sarebbe un modulo quad cam sul retro del telefonino, con un sensore primario da 108MP, seguito da un secondario da 13MP, e due rispettivamente da 5MP e 2MP; per i selfie, l’utente può affidarsi a una lente dotata di sensore da 30MP incastonata nello schermo tramite punch-hole.

Se queste specifiche vi suonano familiari il motivo è semplice: Redmi K40 Pro sarà in gran parte un rebranding di Xiaomi Mi 11 (in versione standard, in attesa di vedere Mi 11 LiteMi 11 Pro e Mi 11 Pro+/Ultra).

Dal punto di vista del design, così come mostrato dalle presunte immagini TENAA, la fotocamera dovrebbe assumere lo stesso formato di quella vista su Mi 11, leggermente più allungata, con due sensori più ampi e altrettanti in formato più piccolo, disposti insieme al flash LED. Sulle varianti di colore, se le informazioni dovessero concretizzarsi, l’unica per ora sarebbe quella in blu.

Redmi K40, come sarà

Per il modello denominato M2012K11AC, ovvero Redmi K40, la scelta sarebbe ricaduta sullo Snapdragon 870, versione ottimizzata di Snapdragon 865+. Secondo gli screenshot di Waylab, lo smartphone si presenterebbe con 6GB di RAM e 128GB di memoria mentre non si hanno informazioni sulla decisione di introdurre ulteriori tagli per RAM e spazio di archiviazione.

A questo si aggiunge uno schermo da 6.81 pollici e una batteria da 4.500 mAh. Per quanto riguarda il modulo fotografico, verrebbe poi confermata la quad-cam del K40 Pro, con il sensore secondario da 13 MP rimpiazzato da un modello da 8MP. Ultima nota di colore, nel senso più ampio del termine, è quella relativa al design: lo smartphone sarebbe disponibile, almeno per quanto finora noto, solo in grigio.

Redmi K40 e K40 Pro, quando arrivano

La notizia dell’uscita dei due K40 è stata confermata proprio da Redmi, quindi non ci sono dubbi ormai neanche sul calendario: per potersi accaparrare i due dispositivi di punta ma di fascia economica della nuova serie la data stabilita dall’azienda cinese è quella del 25 febbraio, ovvero tra due settimane esatte.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963