regina elisabetta Fonte foto: Copyright © 2020 BACKGRID UK/IPA
TV PLAY

La Regina non gradisce The Crown: potrebbe boicottare la serie Netflix

Nell’attesa della quinta stagione di The Crown, dalla Famiglia Reale emergono dei malcontenti, legati soprattutto al personaggio del Principe Filippo. Ecco cosa succede.

Le vicende raccontate in The Crown hanno come protagonista la Famiglia Reale inglese e a partire dal 2016 vengono trasmesse su Netflix. La piattaforma ha investito una somma enorme per questo contenuto, più di 100 milioni di sterline per la prima stagione e non a caso è uno dei più dettagliati e interessanti del palinsesto.

Il creatore Peter Morgan fin da subito ha voluto raccontare gli accadimenti in modo intenso e più veritiero possibile, anche se naturalmente vengono romanzati per renderli più fruibili e accattivanti. Tra i protagonisti principali c’è la Regina Elisabetta II, interpretata da diverse grandi attrici a seconda della stagione e quindi del periodo storico. Secondo diverse indiscrezioni, i membri della Royal Family hanno seguito con attenzione tutte le stagioni della serie tv, ma alcune rivisitazioni e personaggi non sono stati apprezzati. In particolare, il Principe Filippo non amava il programma e proprio perché lui ora non c’è più, la Regina Elisabetta, secondo alcune fonti, vorrebbe bloccare il contenuto Netflix Original.

The Crown: come è dipinto il Principe Filippo

Il Principe Filippo, consorte della Regina Elisabetta II per 74 anni, è venuto a mancare il 9 aprile 2021. Lui è uno dei principali personaggi di The Crown ed è stato interpretato da diversi attori nel corso delle diverse stagioni: nella prima e seconda da Matt Smith, nella terza e quarta da Tobias Menzies e da Jonathan Pryce in The Crown 5 prossimamente in arrivo su Netflix.

Il reale Filippo era però scontento del ritratto fatto nella serie tv, rappresentato come un uomo un po’ libertino scontento della sua vita e insoddisfatto di vivere sempre un passo indietro la moglie, una delle donne più importanti e potenti al mondo.

The Crown: la reazione della Regina Elisabetta

La Regina Elisabetta e i suoi cari hanno fatto trapelare, tramite persone molto vicine, di non essere affatto contenti di alcuni personaggi e voler boicottare la serie tv. Naturalmente questi malcontenti non sono ufficiali e trapelano da alcuni portavoce.

Uno di questi biografi è Hugo Vickers, che ha confermato che la serie si prende "libertà oltraggiose" ed è distorta. Per esempio, nella quarta stagione Filippo dice a Diana che se si fosse staccata dalla Famiglia Reale le sarebbe successo qualcosa: questo è visto come uno dei momenti più negativi di tutta la serie tv da parte della Royal Family. Anche perché sembra proprio un riferimento all’incidente drammatico in cui morì Lady D. nel 1997.

Quando esce The Crown 5

Nell’attesa di capire eventuali reazioni della Regina Elisabetta e della sua Famiglia, Netflix sta lavorando alla produzione della prossima stagione. E visti i recenti sviluppi, legati anche all’intervista rilasciata da Harry e Meghan a Oprah Winfrey, si potrebbe addirittura ipotizzare un prolungamento della serie tv.

Inoltre, la produzione vorrebbe arrivare anche allo scandalo Epstein che ha colpito il Principe Andrea, il secondo figlio maschio della Regina Elisabetta. Infatti, secondo alcune fonti ci sarebbero difficoltà nel reperire un attore che vesta i panni dell’uomo. Il Principe Andrea dovrebbe fare la sua comparsa proprio in The Crown 5.

Il resto del cast comunque è in gran parte confermato: troveremo in particolare Imelda Staunton nel ruolo della regina Elisabetta, Elizabeth Debicki interpreterà la principessa Diana, Dominic West sarà il principe Carlo, mentre Lesley Manville la principessa Margaret.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963