Libero
ANDROID

Samsung Galaxy A55: ecco la scheda tecnica

Samsung Galaxy A55, condivisi sul web i dati della certificazione TENAA che ha mostrato alcune caratteristiche tecniche del nuovo medio-gamma dell’azienda cinese

Samsung Galaxy A54 5G Fonte foto: Samsung

Condivisi sul web i dati della certificazione TENAA riguardanti il nuovissimo Samsung Galaxy A55, il prossimo device di fascia intermedia del colosso sudcoreano, erede diretto del precedente Samsung Galaxy A54 (in foto).

E partendo proprio da queste informazioni è possibile dare un primo sguardo al dispositivo che, stando almeno a quello che si legge, resta molto ancorato al passato, portando nelle mani dei consumatori un prodotto promettente ma con poche novità sostanziali.

Probabilmente nelle prossime settimane ne sapremo di più, ma per ora è evidente che Samsung abbia optato più per un “refresh” del precedente modello che per un vero e proprio cambiamento.

Samsung Galaxy A55: come sarà

Per il momento le informazioni sul nuovo Samsung Galaxy A55 non sono molte e sullo schermo, ad esempio, non ci sono ancora dati disponibili. Trattando di un dispositivo di fascia media, però, non si esclude che il colosso sudcoreano possa aver optato per lo stesso display del Galaxy A54 un AMOLED da 6,4 pollici, con risoluzione FHD+ (1.080×2340 pixel) e refresh rate variabile fino a 120 Hz.

Il processore, stando ai dati della certificazione TENAA, è un Samsung Exynos 1480 a cui si affiancano 8 GB di RAM e 128/256 GB di memoria di archiviazione interna, espandibile fino a 1TB tramite microSD.

Secondo le indiscrezioni il comparto fotografico comprende un sensore principale da 50 MP, un sensore ultra-grandangolare da 12 MP e un sensore per gli scatti macro da 5 MP. La fotocamera frontale, invece, è da 32 MP.

Tra le connessioni ci sono il 5G, il WiFi 6, il Bluetooth 5.3, l’USB-C e i vari sistemi per la geolocalizzazione. Non dovrebbe mancare nemmeno il chip per l’NFC.

La batteria è da 5.000 mAh con ricarica cablata da 25 W. Il sistema operativo è Android 14 con interfaccia OneUI 6.

Dovrebbe esserci anche la certificazione IP67, che attesta la resistenza del Samsung Galaxy A55 alla polvere e all’acqua, anche in caso di brevi immersioni.

Infine, l’ultima indiscrezione interessante riguarda la scocca del dispositivo, con Samsung che per la prima volta in assoluto avrebbe intenzione di abbandonare la plastica anche sui prodotti di fascia media ripiegando sul metallo.

Inoltre, sempre secondo i dati condivisi, anche questo nuovo device avrà la Key Island, la rientranza in corrispondenza dei pulsanti del volume e di quello di accensione che dovrebbe migliorare la presa.

Samsung Galaxy A55: quando arriva

Al momento non ci sono ancora informazioni confermate sull’arrivo sul mercato del nuovo Samsung Galaxy A55 ma probabilmente è solo questione di settimane, vista la disponibilità delle varie certificazioni per la commercializzazione.

Anche per prezzo non ne sappiamo molto e tutto dipenderà dall’effettiva dotazione tecnica che il colosso sudcoreano porterà a bordo di questo device. Tuttavia, viste le molte somiglianze, non si esclude che questo smartphone avrà un costo simile a quello del precedente Samsung Galaxy A54, è arrivato in commercio a marzo 2023 al prezzo suggerito di:

  • Samsung Galaxy A54 – 8/128 GB: 499 euro
  • Samsung Galaxy A54 – 8/256GB: 569 euro.