samsung galaxy s21 Fonte foto: Framesira / Shutterstock.com
ANDROID

Samsung Galaxy S21 FE potrebbe ritardare, ecco perché

Da tempo si parla dell'arrivo del nuovo smartphone Galaxy S21 FE entro il prossimo agosto, ma Samsung potrebbe non farcela: nuovi rumors parlano di ritardi nel lancio

Samsung Galaxy S21 FE potrebbe ritardare, non arrivando ad agosto come paventato nei mesi scorsi. Nonostante fossero tre gli smartphone in programma per l’estate, la casa coreana starebbe per fare marcia indietro sul modello, mantenendo intatto il calendario esclusivamente per quanto riguarda i due dispositivi dal fattore di forma caratteristico, ovvero Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3.

Secondo alcuni report in circolazione, a far arrestare bruscamente i piani dell’azienda sarebbe un problema legato alla componentistica che dovrebbe essere integrata all’interno dei telefonini in questione. Non solo l’ormai immancabile scarsità di elementi, motivazione che da più di un anno sta mettendo in ginocchio la produzione a livello globale, ma anche di aspetti tecnici riscontrate nella linea. Sebbene siano giunte richieste di delucidazioni da parte di Bloomberg, la società produttrice ha preferito non sbottonarsi sullo stato dell’arte, tenendo dunque il massimo riserbo e lasciando l’intera situazione in balia di dubbi e supposizioni.

Samsung Galaxy S21 FE, il perché dello stop

Due sembrerebbero le cause che avrebbero costretto a rimandare il lancio di Galaxy S21 FE. La prima è, per chi ha avuto l’opportunità di leggere i documenti, strettamente legata alla batteria; la realizzazione, affidata a LG Energy Solutions, avrebbe incontrato alcune difficoltà tanto da richiedere l’aggiunta di un nuovo fornitore, SDI, non senza causare ritardi nell’approvazione dell’intero processo.

Ragioni differenti, invece, sono riportate in altre carte, nei quali si punta il dito contro un altro componente chiave del dispositivo: il SoC. Il rinvio sarebbe infatti dovuto a una mancanza di processori Snapdragon 888 a 5nm, realizzati da Qualcomm. Diverse le questioni in sospeso, perciò, che almeno per ora sono destinate a rimanere tali.

Samsung Galaxy S21 FE, probabili caratteristiche tecniche

Intanto, non sono mancate le prime indiscrezioni sull’aspetto del futuro device e sul prezzo, che si aggirerebbe tra i 430 e i 600 euro. Si parla di uno schermo da 6,5 pollici Super AMOLED con risoluzione Full HD, frequenza di aggiornamento a 120Hz e lettore delle impronte digitali posto sotto il display. All’interno della scocca, oltre al già citato SoC, un doppio taglio di RAM da 6GB/8GB combinato a una memoria interna da 128GB.

La batteria, proprio quella che molto starebbe costando a Samsung, raggiungerà verosimilmente i 4500mAh con supporto al caricamento rapido a 25W e probabile ricarica wireless inversa. Il comparto fotografico, se confermato, conta su un modulo triplo sul retro da 12MP12MP12MP mentre, sul lato frontale, i consumatori potrebbero contare un sensore da 32MP. Completano il gruppo delle specifiche il rating IP68, connettività 5G, Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 6, GPS, NFC e connettore USB Type-C.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963