smartphone huawei Fonte foto: woff / Shutterstock.com
ANDROID

Smartphone Huawei, è in arrivo la EMUI 10: le novità

Alla conferenza dedicata agli sviluppatori che si terrà in Cina dal 9 all'11 agosto Huawei presenterà Android Q e la nuova EMUI 10: ecco come saranno

11 Luglio 2019 - C’è attesa per la Huawei Developer Conference che si terrà in Cina tra circa un mese a Songshan Lake, Dongguan, dal 9 all’11 agosto. Una conferenza già dichiarata “storica” dagli addetti ai lavori in quanto dovrebbe segnare un nuovo inizio per il colosso tecnologico cinese pronto finalmente a lanciare HongMeng OS, ovvero il sistema operativo proprietario di Huawei che dovrebbe andare a sostituire Android.

Ma ora l’attenzione si è spostata decisamente su qualcosa di più reale e succulento e che riguarda la nuova interfaccia degli smartphone Huawei basata su Android Q: EMUI 10. La notizia è proprio questa: Android Q arriverà sugli smartphone Huawei, perlomeno sui top di gamma e su alcuni modelli medio di gamma usciti negli ultimi anni. Nonostante il ban Huawei voluto dal Presidente degli Stati Uniti, l’azienda cinese e Google stanno continuando a collaborare per portare la nuova versione di Android su più smartphone possibile. E insieme ad Android Q farà il suo debutto anche la nuova EMUI 10, l’interfaccia che caratterizza tutti gli smartphone Huawei.

La nuova interfaccia EMUI 10

Ancora poco noti i dettagli e le caratteristiche della nuova interfaccia EMUI 10 che dovrebbe uscire proprio in concomitanza dell’arrivo del nuovo sistema operativo del robottino verde, Android Q. Durante la conferenza di presentazione della Huawei Developer Conference sarà proprio il Presidente della Divisione Software Wang Chenglu a introdurre sul palco le caratteristiche della nuova interfaccia utente che attualmente è già in fase di test in una versione beta strettamente riservata.

EMUI 10: come è fatta

Sebbene alcune immagini della nuova interfaccia EMUI 10 siano già da tempo trapelate online, al momento non sono stati resi noti i dettagli e le specifiche tecniche. Si parla di possibili miglioramenti alle prestazioni del sistema operativo, con una maggior velocità nel rendering 3D e nell’apertura delle applicazioni. Sicuramente bisognerà attendere ancora un po’ di tempo prima che avvenga il rilascio ufficiale per tutti i device che risulteranno compatibili. Alcuni rumors parlano di un debutto previsto già a partire dai prossimi mesi in agosto o in settembre e potrebbe essere già presente sui prossimi Mate 30.