spotify smartphone Fonte foto: r.classen / Shutterstock.com
APP

Su Spotify arrivano i podcast di Harry e Meghan: primo episodio a giorni

Spotify continua a spingere il formato podcast: dopo quelli di Barack e Michelle Obama arrivano anche quelli di Harry e Meghan

Esperienze, narrazioni e valori condivisi“, è questo ciò di cui parleranno il Duca e la Duchessa di Sussex, Harry e Meghan, nelle loro nuove serie di podcast che andranno in streaming solo su Spotify in seguito all’accordo di esclusiva appena firmato con il gigante dei contenuti digitali. Per la precisione Harry e Meghan produrranno due serie di podcast, una a testa e con argomenti diversi, e altri programmi non ancora rivelati.

Si parte l’anno prossimo, ma già entro la fine del mese potrebbe essere lanciato online il primo episodio di almeno una delle due serie in modo da far crescere l’hype. Una politica di marketing in pieno stile Spotify, che di sicuro non deve imparare da nessuno come si “spingono" i propri contenuti. Harry e Meghan, tra l’altro, non si stanno affatto muovendo nel buio ma stanno seguendo le orme di un’altra coppia famosa che ha già debuttato nella sezione podcast di Spotify: Barack e Michelle Obama.

Podcast di Harry e Meghan: di cosa parleranno

Non si hanno ancora molti dettagli ufficiali sugli argomenti che verranno trattati dalle due serie di podcast dei Duchi di Sussex, ma sembrerebbe che quelli di Harry saranno incentrati sui problemi dei veterani di guerra, mentre quelli di Meghan sul tema dell’uguaglianza di genere.

Entro fine anno andrà in onda una prima puntata che, forse, li vedrà entrambi insieme dietro al microfono.

L’ascesa dei podcast

Il fatto che Spotify abbia messo a contratto prima gli Obama e ora anche Harry e Meghan la dice lunga su quanto le piattaforme di streaming stiano ormai investendo sul formato dei podcast. Da anni disponibile, ma lungo ignorato sia dal pubblico che dai big di Internet, il podcast sembra vivere oggi la sua vera stagione d’oro.

Lo conferma il fatto che Spotify starebbe pensando ad un abbonamento specifico, solo per i podcast, ma anche il fatto che negli ultimi due anni le app per ascoltare podcast sono cresciute a dismisura, così come i loro download.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963