offerte-telefoniche-italia Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Tariffe telefoniche: in Italia le meno care d'Europa

Secondo una ricerca l'Italia è il Paese dell'Europa occidentale dove si paga meno per telefonare, inviare SMS e navigare su Internet con lo smartphone

20 Maggio 2019 - In Italia per chiamare, inviare SMS e navigare su Internet si paga meno rispetto agli altri Paesi europei. A dirlo è la ricerca “EU Mobile benchmark“, realizzata da Telecompaper e che ha preso come riferimento i primi tre mesi del 2019. Lo studio ha analizzato ben 1433 offerte tariffarie di 71 operatori presenti in 16 Paesi Europei: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Norvegia, Portogallo, Regno Unito,Spagna, Svezia e Svizzera.

Sono stati prese in considerazione due tipologie di offerte: gli abbonamenti che comprendono chiamate, SMS e dati Internet e quelli che offrono anche l’acquisto a rate di uno smartphone. Per semplicità lo studio ha preso come esempio l’acquisto di un Galaxy S8. L’aspetto più interessante della ricerca riguarda i costi degli abbonamenti in Italia: con l’avvento di Iliad, tutti gli operatori telefonici sono stati costretti a diminuire il costo delle offerte e così il Bel Paese è diventata la Nazione dell’Europa occidentale dove telefonare e chiamare costa meno.

Le offerte telefoniche mobile italiano sono le meno care d’Europa

Si può parlare senza essere smentiti di un vero e proprio “effetto Iliad” sul mercato telefonico italiano. Da quando il quarto operatore telefonico ha fatto il suo debutto, le tariffe e il costo degli abbonamenti è diminuito. I competitor sono stati costretti ad adeguare le proprie offerte aumentando il numero di giga disponibili e in molti casi abbassando il costo dell’abbonamento mensile. Oramai è abbastanza normale trovare delle tariffe “all inclusive” con 60GB di traffico a meno di 10 euro al mese.

Questo abbassamento dei costi, però, ha portato a una diminuzione dei ricavi degli operatori telefonici, che prima o poi saranno costretti ad aumentare le tariffe per poter continuare a offrire lo stesso servizio. Non è un caso che negli ultimi mesi, sono sempre di più le aziende che offrono ai propri utenti un pacchetto “linea fissa + linea cellulare” per fidelizzare la clientela e vendere servizi premium.

La classifica delle Nazioni europee dove chiamare costa di più

Secondo la ricerca “EU Mobile benchmark“, in Italia c’è sia l’offerta più conveniente in assoluto, sia la media più bassa tra tutte le tariffe disponibili. In seconda posizione troviamo la Danimarca, dove è possibile acquistare a 10 euro al mese un abbonamento con 60GB di traffico Internet incluso. A seguire la Francia, Finlandia, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia e Regno Unito. In ultima posizione c’è la Grecia che presenta sia le offerte più costose in media che in assoluto.

Infine, lo studio offre una panoramica con i prezzi medi per un abbonamento mensile con 1000 minuti e 10GB. In Europa si paga mediamente 29 euro al mese, mentre in Italia il costo medio è di 15 euro. Ma come be saprete, è possibile trovare offerte anche molto più vantaggiose.

Contenuti sponsorizzati