Libero
telegram whatsapp Fonte foto: adobe - stock.adobe.com
APP

Con queste due funzioni Telegram batte WhatsApp

L'app di Pavel Durov continua a migliorare versione dopo versione: ecco due funzionalità appena introdotte e che su WhatsApp si attendono da anni

Cambia pelle ancora una volta Telegram. Con l’ultimo aggiornamento il team di sviluppo mette a disposizione degli utilizzatori del’app di messaggistica istantanea una serie di novità che hanno le carte in regola per soddisfare anche i più esigenti. Design e funzionalità si uniscono in un unico mix che, ancora una volta, mette l’app un gradino più in alto del suo rivale diretto: l’inossidabile WhatsApp che, negli ultimi tempi, fatica moltissimo a restare al passo con le novità introdotte da Telegram.

Nonostante sia finita recentemente nell’occhio del ciclone per questioni riguardanti l’utilizzo illecito del servizio di messaging da parte di gruppi di cybercriminali, favoriti dallo scudo sulla riservatezza dello strumento, Telegram continua a sfornare feature che lo pongono in una situazione di vantaggio rispetto a WhatsApp. Con gli sfondi personalizzati per ogni chat (e addirittura animati) e una nuova gestione delle conferme di lettura nei gruppi la piattaforma di Pavel Durov riesce ancora una volta a superare quanto offerto dall’app di chat del gruppo di Facebook che, da questo stretto punto di vista, continua a tentennare offrendo soluzioni più basilari e meno evolute. Infine, Telegram, accontenta anche

Telegram: i temi personalizzati per le chat

Con la novità riguardante i temi, Telegram consente di personalizzare l’aspetto delle nostre conversazioni per un look più accattivante e divertente, con tanto di sfondi animati. Tutto avviene in modo semplice, selezionando individualmente la grafica per ognuna delle chat; ovviamente ciò si riflette anche nell’applicazione dell’interlocutore, quindi la decisione di una delle due parti influisce anche sull’aspetto della chat dell’altra persona.

Diventa così più facile riconoscere le differenti finestre, visto che ognuna di esse può contare su di un riferimento visivo per il riconoscimento a colpo d’occhio. Niente più messaggi inviati per errore o confusione tra contatti: con i propri "colori", ognuno delle conversazioni potrà essere riconosciuta immediatamente.

Una volta aggiornata l’app all’ultima versione, per cambiare tema su iOS è sufficiente effettuare un tap sull’immagine del contatto all’interno della conversazione, premere sul bottone "Altro" a forma di tre puntini in orizzontale e, nel menu che appare, selezionare "Cambia colori". Qui si ha l’opportunità di selezionare uno degli otto temi creati da Telegram (primi di una lunga serie), ognuno con combinazioni di nuances diverse e vivaci.

Per quanto riguarda Android, invece, il procedimento è simile: Titolo della chat > Icona a forma di tre puntini posizionati in verticale > Cambia colori.

Tutti i temi hanno a disposizione una versione diurna e una notturna, in linea con le impostaziono della modalità notte del proprio dispositivo,

Telegram: come cambia la doppia spunta

Non mancano poi altri aggiornamenti che riguardano prettamente i gruppi, come il doppio segno di spunta alla lettura di uno dei membri e la possibilità di visualizzarne il nome selezionando il messaggio in questione. Tali ricevute avranno una durata di sette giorni, in modo da proteggere la privacy dei partecipanti.

Telegram: le altre novità

Oltre a queste due nuove funzioni, in grado di cambiare completamente il modo in cui usiamo Telegram, con l’ultimo update arrivano anche altre novità. Le emoji, ad esempio, diventano interattive: basterà inviare una delle tante a disposizione, tra cui il cuore, il palloncino rosso, il pollice verso l’alto e altre dedicate ai festeggiamenti, per visualizzare l’effetto a schermo intero. All’effetto visivo, si aggiunge anche la vibrazione, per un risultato in grado di toccare diversi livelli sensoriali.

Inoltre, se entrambi gli interlocutori hanno con sé l’applicazione aperta sulla stessa chat, l’app è in grado di riprodurre in maniera sincronizzata l’effetto sui due dispositivi. Ultime ma non meno importanti, le dirette streaming e le video chat, per le quali ora è possibile effettuare delle registrazioni da rivedere in seguito. Avviate dagli amministratori, potranno essere messe a disposizione anche in formato esclusivamente video o solo audio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963