the witcher Fonte foto: Netflix
TV PLAY

The Witcher 2, partite le riprese: ecco quando uscirà la serie TV

Finalmente sono iniziate le riprese della seconda stagione. Presto rivedremo su Netflix le vicende di Geralt di Rivia e della sua compagnia

Dopo il periodo di stop legato alla diffusione del Coronavirus, le riprese di tante serie tv stanno gradualmente riprendendo e tra queste spicca anche The Witcher. La produzione è impegnata nella realizzazione della seconda stagione, attesissima dal pubblico di Netflix.

Secondo diverse fonti, il 17 agosto il cast, assieme a tutta la squadra di lavoro, ritornerà ufficialmente sul set e i lavori proseguiranno fino alla fine dell’anno, salvo ulteriori ostacoli causati dalla pandemia. La serie tv ispirata ai romanzi di Andrzej Sapkowski, da cui sono stati tratti anche i famosi videogiochi, racconta le vicende di Geralt di Rivia, interpretato dall’attore Henry Cavill. La prima stagione è stata pubblicata il 20 dicembre 2019 e ha già riscosso grande successo, ma molti scommettono sulle nuove puntate che arricchiranno la storia e permetteranno di sciogliere alcuni dubbi legati alla vita del protagonista.

The Witcher 2: quando uscirà la nuova stagione?

È stata paragonata a Games of Thrones, esaltata da pubblico e critica e ora è pronta a tornare su Netflix. The Witcher 2 finalmente riapre le porte al cast e a tutta la crew: come anticipato le riprese inizieranno il 17 agosto e dureranno diversi mesi. Secondo alcune indiscrezioni, non termineranno prima di febbraio 2021.

A dare l’annuncio è il regista Stephen Surjik che su Instagram ha postato una fotografia dove mostra l’esatto momento in cui stanno girando le prime scene: “Mancano 3 minuti all’inizio dell’avventura di The Witcher Stagione 2. Siamo tutti attenti ma di buon umore. Questo è il nuovo sistema di comunicazione anti-contagio che riduce i contatti tra gli addetti ai lavori. Grazie a Matt, Kelly, Lauren e Netflix”.

I lavori sono già stati sospesi nei primi mesi del 2020 a causa della pandemia: in quell’occasione, dopo pochi giorni, tutti gli addetti ai lavori erano stati rimandati a casa in attesa che finisse l’emergenza. Ora finalmente, dopo ben cinque mesi, le riprese inizieranno ufficialmente e si spera senza intoppi. Naturalmente richiederanno più tempo perché occorrerà seguire tutte le norme di sicurezza e le disposizioni anti-contagio e quindi la produzione deve organizzare e gestire ogni dettaglio per non correre rischi.

Ma allora quando potremo vedere le prossime puntate di The Witcher? Un’anticipazione in tal senso è stata diffusa da Platige Image, una delle società addette agli effetti speciali. Il piano prevede la conclusione della post-produzione entro luglio 2021, perciò si pensa che la seconda stagione verrà trasmessa nella seconda metà del 2021, tra agosto e settembre.

Trama The Witcher 2: di cosa parlerà?

Nella seconda stagione potremo rivedere Geralt e soprattutto approfondire il suo rapporto con Ciri e Vesemir. Secondo alcune anticipazioni, il protagonista dovrà fare i conti col suo destino, avrà difficoltà a conciliare la sua vita privata con l’essere un witcher, allo stesso tempo vorrà proteggere Ciri e i suoi poteri. Insomma, il personaggio interpretato da Hery Cavill si troverà davanti a diverse scelte che lo metteranno in difficoltà.

Inoltre, nella seconda stagione il pubblico potrà capire meglio come Geralt gestirà il suo rapporto con la figlia Vesemir e come si comporterà nel ruolo di padre. Insomma, le prossime puntate si preannunciano molto interessanti, un bel mix di introspezione e azione.

Come vedere The Witcher su Netflix

In attesa della nuova stagione, è possibile guardare The Witcher su Netflix. Basta abbonarsi e scaricare l’applicazione sulla smart tv o altro dispositivo abilitato (smartphone, tablet, computer…). Dopo aver selezionato la serie tv tra quelle disponibili, basta scegliere la puntata e avviarla.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963