truffa euronics Fonte foto: Euronics
TECH NEWS

Truffa Euronics, l'azienda avverte: attenzione al falso SMS

Euronics lancia l'allarme: non aprite l'SMS che vi assicura che avete vinto un premio, si tratta di una truffa. Come difendersi

21 Agosto 2019 - La grande catena di elettronica ed elettrodomestici Euronics mette in guardia: è in corso una truffa tramite falsi SMS che, a nome di Euronics, invitano le persone a seguire un link che porta ad una pagina di phishing dove vengono chiesti i nostri dati personali.

La notizia di questo tentativo di truffa è arrivata dalla società stessa, che sull’home page del proprio sito ha pubblicato un enorme banner per avvertire gli utenti: “Ci state segnalando la ricezione di un SMS, personalizzato Euronics, nel quale viene riportata la vincita di un premio. Non cliccate e non inserite i Vostri dati! Si tratta di una truffa, in nessun modo collegata con Euronics!“. L’azienda ha segnalato il tentativo di truffa alle autorità competenti, anche perché si tratta della seconda grande ondata di SMS fake in un solo mese che sfruttano il nome di Euronics per ingannare i consumatori.

Come funziona la truffa Euronics

Nella pagina dedicata a dare informazioni in merito a questo tentativo di truffa, Euronics ha pubblicato anche un SMS di esempio dal quale è possibile capire di cosa si tratta. Il messaggio è personalizzato Euronics: nonostante sia stato inviato da un numero che non appartiene alla società, infatti, il mittente viene identificato dallo smartphone come “Euronics” e questo potrebbe ingannare molte persone. Il testo dell’SMS recita: “Gentile Cliente, il 5 agosto sei arrivato al 2 posto nell’estrazione del nostro 67 anniversario (Euronics-67ANNI-MX). Puoi ritirarlo qui” e segue un link abbreviato, che porta alla pagina di phishing dove vengono chiesti i nostri dati. E’ altamente possibile che stiano girando anche altri SMS, con testi leggermente differenti, ma la sostanza non cambia: Euronics è totalmente estranea ai fatti, non c’è nessun premio che ci aspetta e, di conseguenza, non dobbiamo fare click su quel link né compilare alcun form in nessuna pagina fake.

Non è la prima volta

Ai primi di agosto un’altra ondata di SMS truffaldini aveva usato il nome di Euronics per ingannare i consumatori. Anche in quel caso si faceva riferimento ad una fantomatica estrazione e a un premio da ritirare cliccando su un link abbreviato. In quel caso, però, il sito chiedeva cifre comprese tra 1,95 e 4,95 euro per consegnare il premio (uno smartphone, nella maggior parte dei casi) e portava alla sottoscrizione di servizi a pagamento dal costo di oltre 50 euro.