facebook-messenger-virus Fonte foto: The World in HDR / Shutterstock.com
HOW TO

Virus Facebook Messenger, come evitarli e come rimuoverli

Facebook Messenger è una delle piattaforme più utilizzate dai cyber criminali per diffondere adware e trojan, ecco come individuarli e come difendersi

Facebook Messenger è uno dei servizi per la messaggistica più utilizzati al mondo. Questa fama è sinonimo di un’app facilmente gestibile e con diverse funzioni. Ma il gran numero di utenti è anche un aspetto che attira molti cyber criminali. E, infatti, l’applicazione di Facebook è spesso colpita da malware e virus.

La maggior parte dei malware diffusi su Facebook sfruttano proprio l’app per la messaggistica. Se la piattaforma social è usata dai cyber criminali per compiere furti d’identità, per generare notizie false e creare traffico verso loro siti o per rubare informazioni riservate, l’app Messenger è utilizzata per diffondere malware, soprattutto trojan e adware, agli utenti meno accorti. Quasi sempre gli hacker usano le tecniche di ingegneria sociale per convincere gli utenti a installare da soli i virus.

Come riconoscere i malware Messenger

Uno dei malware più diffusi su Messenger è quello legato a un falso video con il nostro nome. In pratica un nostro contatto ci invia un messaggio con il nostro nome seguito dalla parola “Video”, con collegamento ipertestuale, più un emoji. Se clicchiamo su Video infetteremo il nostro dispositivo. Una volta cliccato sul link apriremo, infatti, una nuova pagina dove troveremo una foto estrapolata dal nostro profilo. Il malware è stato strutturato in modo tale da non far accorgere l’utente dell’imminente pericolo. A prima vista sembra quasi una di quelle immagini che Facebook ogni tanto ci segnala con la funzione Ricordi. La foto al centro ha una piccola icona Play, come quelle usate per far partire un video. Peccato però che se clicchiamo su quell’icona non partirà nessun filmato ma scaricheremo in automatico il malware. In altri casi invece il video non parte e ci appare un messaggio che ci chiede di aggiornare lo strumento per la visualizzazione dei video. Ovviamente se accettiamo non scarichiamo nessuna nuova versione di nessun software già presente sul PC ma semplicemente installiamo il virus.

Come agisce il malware

Il malware di Facebook Messenger agisce in maniera diversa in base al browser web utilizzato. Gli utenti del browser Mozilla Firefox vedranno una falsa notifica di aggiornamento dello strumento Flash di Adobe. Su Chrome invece veniamo reindirizzati su una falsa pagina di YouTube dove ci viene chiesto di aggiornare un’estensione per visualizzare correttamente il video. Agli utenti con computer MacOS e Linux viene invece richiesto direttamente di scaricare un file per la riproduzione del video.

Come rimuovere il malware

Se per sbaglio abbiamo installato il malware possiamo disinstallarlo, per fortuna, in pochi passaggi. Se abbiamo Chrome dobbiamo rimuovere l’estensione maligna. Per farlo basta andare su Impostazioni, scorriamo tutto il menu e clicchiamo su Avanzate. Nella nuova pagina scorriamo fino alla fine e clicchiamo su Ripristina. Se invece abbiamo installato il virus su Mac, Linux o sul browser Mozilla Firefox dobbiamo rivolgerci all’antivirus ed eseguire una scansione approfondita. Una volta trovato il malware il software ci chiederà se eliminarlo e noi dobbiamo confermare. In questo modo avremo risolto il problema. Il consiglio per difendersi da malware come questo è sempre lo stesso: non clicchiamo su link di dubbia provenienza e non apriamo mai gli allegati senza prima porci delle domande.

Contenuti sponsorizzati