Libero
vivo x fold Fonte foto: Vivo
ANDROID

Vivo X Fold ufficiale: è il primo pieghevole di Vivo

Vivo X Fold è uno smartphone pieghevole con un comparto fotografico di altissimo livello: arriverà in Italia?

Appena presentato, ha già riscosso successo: China mobile non ha atteso la presentazione ufficiale e ha già acquistato un grosso quantitativo (oltre 68 mila unità) dei due nuovi telefoni top di gamma Vivo X Fold e Vivo X Note presentati oggi. Parliamo del primo telefono pieghevole e del primo smartphone di Vivo in versione "Note" (quelli che una volta si chiamavano "phablet", per quanto erano grossi").

Il Vivo X Fold si annuncia decisamente potente e ha uno schermo che una volta aperto a libretto supera gli 8 pollici di diagonale. Altra particolarità è data dalla forma speciale del display pieghevole di Vivo X Fold che consente la funzione di inquadratura a livello della vita: è possibile, infatti scattare foto dal basso senza chinarsi, perché il telefono si apre a L e offre la possibilità di girare video anche a mezza altezza. Vivo X Fold è dotato di quattro fotocamere Zeiss di alto livello, cosa che pone questo X Fold ad un livello persino superiore a quello degli altri smartphone pieghevoli concorrenti.

Vivo X Fold: caratteristiche tecniche

Durante la presentazione si è molto insistito sul fatto che il Vivo X Fold può essere piegato 300.000 volte, 80 volte al giorno e per un totale di 10 anni, senza che subisca alcun tipo di usura al sistema della cerniera. La cerniera a ala fluida è stata ottenuta grazie alla tecnologia aerospaziale e all’utilizzo di vetro resistente UTG (Ultra Thin Glass, vetro ultra sottile).

Il processore è il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 abbinato a 12 GB di memoria RAM e a 256 GB o 512 GB di memoria di archiviazione. La classica configurazione da top di gamma 2022, quindi.

Il pannello interno è un OLED pieghevole 2K LTPO 3.0 da 8 pollici, mentre il display esterno è un Full HD+ da 6,53 pollici. Sia il display interno sia quello esterno sono dotati di una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Il grande display interno ospita anche una delle due selfie camera, mentre la seconda è in pratica il gruppo ottico posteriore che può essere utilizzato come selfie camera usando lo schermo posteriore per l’inquadratura.

Per distinguersi dalla concorrenza, Vivo X Fold presenta una configurazione quad-camera ottenuta con la collaborazione con Zeiss e con il suo esclusivo rivestimento T*. Il sensore principale è un Samsung GN1 da 50 MP, il sensore secondario è un Sony IMX598 grandangolo da 48 MP, e poi si aggiungono due sensori: uno zoom periscopico 5X ottico da 8 MP e uno da 12 MP per i ritratti.

Aggiungendo le funzioni specifiche portate in dote dal partner Zeiss, come Zeiss Natural Color, Zeiss Super Night Scene, Zeiss Texture Portrait e Motion Capture 3.0, è molto facile immaginare che Vivo X Fold sarà uno dei cameraphone da battere del 2022.

Vivo X Fold, infine, ha una batteria da 4.600 mAh e è il primo pieghevole a supportare la ricarica wireless da 50W e quella cablata da 66W.

Vivo X Fold: prezzo e disponibilità

Vivo X Fold è un top di gamma a tutti gli effetti, dotato di caratteristiche di altissimo livello un po’ in tutti i comparti. In più è pieghevole. Non c’è quindi da aspettarsi un prezzo accessibile per questo telefono che, infatti, in Cina parte dall’equivalente di 1.300 euro. Ignoti, al momento, gli altri mercati di distribuzione oltre alla Cina. Sempre se ce ne saranno.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963