Libero
samsung galaxy watch 3 Fonte foto: Samsung
WEARABLE

Wear OS 3 sta arrivando, forse insieme a Pixel Watch

Dal Play Store di Google arrivano conferme indirette, ma concretissime, sulle nuove funzioni del nuovo sistema operativo di Google in versione "stock"

Presto i fan degli smartwatch potranno veder arrivare, finalmente, la nuova generazione del sistema operativo di big G e l’atteso Pixel Watch. Se, fino ad oggi, Wear OS 3 era stato visto solo nel contesto della One UI del Samsung Galaxy Watch4 (in foto), il noto giornale online 9to5google ha appena svelato un’indiscrezione che preannuncia delle novità.

Il giornale ha, infatti, scovato degli indizi che parlano di quello che dovrebbe offrire l’esperienza stock, cioè la versione “di fabbrica“, senza le personalizzazioni dei vari produttori, del sistema operativo di Google. Con molta probabilità, inoltre, questa versione di Wear OS 3 potrebbe arrivare con l’atteso Pixel Watch, il primo smartwatch del colosso di Mountain View. La segnalazione di 9to5google, però, non è un rumor o un’indiscrezione perché le notizie provengono direttamente dall’app di Wear OS sul Google Play Store e che, quindi, sono da considerare ufficiali. Ricordiamo che l’app permette di gestire il dispositivo indossabile attraverso un telefono Android e sul Play Store ci sono gli screenshot dell’app, dai quali si può intuire molto sulle funzioni del sistema operativo e sul suo design.

Wear OS 3: le novità

Ma quali sono le modifiche in arrivo? Innanzitutto, come aveva annunciato la stessa azienda, Wear OS 3 regalerà a Google Assistant una grafica rinnovata. Un altro cambiamento riguarda il contapassi, la cui schermata sembra riprendere i colori utilizzati da Fitbit, società che big G ha acquisito circa due anni e mezzo fa.

Un’altra modifica che potrebbe arrivare su Wear OS 3 è relativa ai messaggi in arrivo: l’avatar del mittente è contrassegnato dall’icona e dal nome dell’app, dal giorno/data e da una breve anteprima della conversazione. Un restyling dovrebbe anche riguardare la sezione Agenda che sostituisce l’icona di Calendar.

Pixel Watch: come sarà

Il Google Pixel Watch, il cui annuncio ufficiale potrebbe arrivare il 26 maggio, avrebbe sotto il cofano il processore Exynos W920 di Samsung (lo stesso adoperato sui Galaxy Watch 4) in una variante personalizzata.

Dovrebbero essere presenti diversi sensori dedicati al monitoraggio costante della salute, compreso quello per il battito cardiaco.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963