whatsapp Fonte foto: mirtmirt / Shutterstock.com
APP

WhatsApp si aggiorna: nuova funzione per proteggere gli utenti

WhatsApp rilascia un nuovo aggiornamento con uno strumento per combattere le notizie false e le truffe. Ecco come funziona

WhatsApp si “allea” con Google per proteggere gli utenti dai messaggi falsi che ogni giorno vengono condivisi e inoltrati sulla piattaforma di messaggistica. Come scoperto dai ragazzi di WaBetaInfo, nella nuova versione 2.20.94 di WhatsApp beta per Android sono apparse le prime informazioni su un nuovo strumento che aiuta gli utenti a scoprire le fake news. Di che cosa si tratta?

Quando si riceve un messaggio che è stato inoltrato molte volte, WhatsApp permette agli utenti di effettuare una ricerca immediata sul motore di ricerca di Google. Affianco al messaggio appare una lente d’ingrandimento per verificare su Google se si tratta di una fake news o di una notizia vera. Da oramai più di un anno WhatsApp ha iniziato una vera e propria lotta contro i messaggi falsi e le  truffe che ogni giorno nascono e prosperano sulla piattaforma. Le prime azioni hanno riguardato i messaggi inoltrati, il vettore utilizzato dagli utenti per far diventare virale una notizia falsa. L’obiettivo di questo nuovo strumento è offrire la possibilità agli utenti di verificare qualsiasi messaggio “strano” che si riceve. Ecco come funziona.

WhatsApp, come funziona “Cerca i messaggi sul Web”

Il nome della nuova funzione è provvisorio e si tratta di una semplice traduzione del suo nome in inglese: “Search Messages On the Web“, Cerca i messaggi sul Web. Quale è lo scopo di questo nuovo strumento? Proteggere gli utenti dalle fake news. Come vi abbiamo raccontato più e più volte, WhatsApp è una delle piattaforme preferite da hacker e dai truffatori per rilanciare messaggi falsi e per far diventare virali le notizie false. È oramai più di un anno che WhatsApp sta lavorando su nuovi strumenti che permettano agli utenti di riconoscere immediatamente le fake news: blocco all’inoltro compulsivo dei messaggi e segnalazione dei messaggi inoltrati più frequentemente.

Tutti questi strumenti, però, sembrano non bastare. Per questo motivo gli sviluppatori hanno messo in campo una nuova “arma”: i motori di ricerca. Sulla versione 2.20.94 beta di WhatsApp per Android è stato notato un nuovo strumento: una lente d’ingrandimento che appare di fianco ai messaggi inoltrati ricevuti. Cliccando sull’icona appare un messaggio in cui si chiede all’utente se vuole ricercare il significato del testo su Google. Premendo su “Cerca sul Web” si aprirà una pagina di Google con tutti i risultati di ricerca inerenti il messaggio ricevuto. In questo modo si potrà capire se si tratta di una notizia falsa o vera.

Quando sarà disponibile il nuovo aggiornamento WhatsApp

La funzionalità ancora non ha fatto il proprio debutto sulla versione beta, ma per il momento è stata solamente scoperta nel codice di WhatsApp da parte dei ragazzi di WaBetaInfo. Fare una previsione sulla data di rilascio è molto complicato: WhatsApp sta lavorando per rilasciare un pacchetto di nuovi strumenti per combattere le notizie false e molto probabilmente ne farà parte anche “Cerca i messaggi sul Web”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963