wifi 6 Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Wi-Fi 6: le caratteristiche e i dispositivi compatibili

Il nuovo standard Wi-Fi 6 garantisce una maggiore velocità di connessione e una minore latenza. I dispositivi compatibili arriveranno nel 2020

19 Settembre 2019 - Il 16 settembre la Wi-Fi Alliance ha dato inizio ufficialmente al programma di certificazione per i prodotti compatibili con il nuovo standard Wi-Fi 6. Inizia così l’era di questa nuova e velocissima connessione per le reti wireless non cellulari e ci sono già i primi dispositivi certificati.

Questi prodotti saranno facilmente identificabili dal logo “Wi-FI 6 CERTIFIED“, che sarà accompagnato dal secondo logo “Wi-FI CERTIFIED WPA3” che indica che il dispositivo usa i più recenti standard di crittografia, previsti proprio dal protocollo WPA3. I dispositivi che mostreranno questi due loghi saranno pienamente compatibili con tutte le novità tecniche introdotte dal nuovo standard e, soprattutto, porteranno all’utente una lunga serie di vantaggi rispetto ai precedenti device Wi-Fi 5. Alcuni di essi sono già sul mercato, mentre altri stanno ottenendo la certificazione e verranno presto messi in commercio. Entro i primi mesi del 2020, quindi, l’offerta di prodotti certificati Wi-Fi 6 dovrebbe essere già abbastanza corposa.

Wi-Fi 6: caratteristiche tecniche

La lista delle novità tecniche del Wi-Fi 6, rispetto a quanto già previsto dallo standard Wi-Fi 5, è veramente lunga. Tra le principali caratteristiche del nuovo standard citiamo la divisione delle frequenze ortogonale con accesso multiplo (OFDMA), che condivide i canali per aumentare l’efficienza della rete e ridurre la latenza, il Multi-user multiple input multiple output (MU-MIMO), che permette ad un access point di trasmettere dati a un numero maggiore di dispositivi contemporaneamente, l’uso dei nuovi canali a 160 MHz, che permettono una banda dati maggiore e una latenza inferiore, il Target wake time (TWT), che aumenta la durata delle batterie dei dispositivi, la tecnologia 1024-QAM che aumenta la banda del Wi-Fi trasmettendo più dati nello stesso spettro di frequenze e, infine, il Transmit beamforming, che consente velocità dati più elevate in un determinato intervallo di frequenze.

Wi-Fi 6: dispositivi compatibili

I primi due dispositivi compatibili con lo standard Wi-Fi 6 sono:

  • lo smartphone Samsung Galaxy Note 10
  • l’access point Ruckus R750.

A breve arriveranno:

  • i chip per modem router Broadcom BCM4375, BCM43698 e BCM43684,
  • il chip Cypress CYW 89650,
  • i processori Intel AX200 (per i PC) e WAV600 (per i router),
  • i SoC della famiglia Marvell 88W9064 e 88W9068,
  • Qualcomm Networking Pro 1200
  • Fastconnect 6800.