skype meet now Fonte foto: Microsoft
APP

Windows 10 semplifica le videochiamate con Meet Now

La funzione si ispira a Zoom e Google Meet. Per partecipare alle videochiamate su Windows non sarà necessario un account. Ecco i dettagli

Microsoft sta testando una serie di nuove funzionalità per Windows 10, tra cui Meet Now. La funzione sarà integrata all’interno del sistema operativo, consentirà agli utenti di avviare e partecipare a videochiamate gratuite. L’accesso avverrà senza account cliccando l’apposita icona nella barra delle applicazioni.

Attualmente in fase di testing, la nuova funzione è inserita nella build 20211 rilasciata recentemente dall’azienda ai beta tester. Finora, per effettuare riunioni online con Windows era necessario usare Skype o app terze, che richiedevano la sottoscrizione di un account. Ora, per la prima volta il sistema integrerà una soluzione esclusiva pensata per rendere l’accesso alle call immediato. Con questa mossa, Microsoft intende soddisfare tutti gli utenti che hanno bisogno di effettuare una videochiamata in modo facile, gratuito e veloce, senza dover perdere tempo in troppi passaggi o dover ricordare le credenziali. Vediamo quali sono le caratteristiche di Meet Now in base alle prime indiscrezioni in circolazione.

Meet Now: videochiamate rapide senza account

Tra le caratteristiche principali della nuova funzionalità, spicca la possibilità di effettuare videochiamate veloci senza il bisogno di sottoscrivere un account Microsoft. Questa è una vera e propria rivoluzione, perché quando si vorrà avviare la call basterà cliccare sull’apposita icona presente nella barra delle applicazioni, scegliere il destinatario e via.

Per aggiungere partecipanti, basterà generare un link e condividerlo con la persona in questione, che a sua volta accederà senza bisogno di ulteriori iscrizioni. Meet Now sarà completamente gratuito e immediato, e per tale motivo molti utenti ed esperti lo hanno già paragonato ad altri sistemi, tra cui Zoom e Google Meet, che negli ultimi mesi sono cresciute in modo esponenziale, complice la diffusione dello smart working, didattica a distanza e altre forme di comunicazione da remoto.

Meet Now per Windows 10: come funzionerà?

In base ad alcuni screenshot in circolazione, usare Meet Now sarà davvero molto semplice. Le immagini mostrano che sarà possibile accedere alla funzione cliccando sull’icona della videocamera inserita di default nella barra delle applicazioni di Windows 10. Si aprirà una finestra con due opzioni: “Create a meeting” consentirà di avviare una videochiamata, mentre “Join a meeting” permetterà ad un utente di parteciparvi, inserendo il link sopraccitato.

A questo punto, se l’utente ha installato Skype sul computer, tale programma si aprirà e ospiterà automaticamente la videochiamata, in alternativa la call si potrà gestire tramite browser, nello specifico si aprirà la finestra di Microsoft Edge.

Per il momento però non c’è alcuna notizia ufficiale legata all’integrazione di Meet Now sul sistema Windows 10. Sicuramente non è qualcosa che vedremo a breve, anzi secondo diversi rumor dovremo attendere alcuni mesi per conoscere le caratteristiche definitive della funzione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963