Libero
fotocamera samsung Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Xiaomi 12 Ultra avrà una fotocamera enorme

Le ultime indiscrezioni su Xiaomi 12 Ultra ci forniscono un'anteprima dettagliata sul comparto fotografico dell'imminente top di Xiaomi

Una cover "galeotta" finita in rete anzitempo ha attivato i rumor, che si sono attivati per scoprire in anteprima le caratteristiche della fotocamera di Xiaomi 12 Ultra. L’indiscrezione è interessante, perché ci dona un punto di vista privilegiato su uno degli aspetti su cui Xiaomi 12 Ultra conta di conquistare gli appassionati.

E avrà argomenti per riuscirci, poiché le indiscrezioni tratteggiano il profilo di un top di gamma con pochi compromessi sul piano della completezza. Anche ma non solamente sul fronte delle fotografie. Su Xiaomi 12 Ultra è atteso ad esempio uno schermo di livello assoluto, un AMOLED da ben 6,8 pollici con risoluzione QHD+ e frequenza di aggiornamento di 120 Hz, quindi un pannello ampio, definito e fluido, che certamente offrirà una qualità visiva ai vertici. Non è in dubbio la presenza del chip più potente di Qualcomm per il 2022, il recente Snapdragon 8 Gen 1, e una batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida da almeno 120 watt.

La fotocamera enorme di Xiaomi 12 Ultra

Secondo le ultime indiscrezioni, Xiaomi 12 Ultra cambierà completamente nella parte posteriore rispetto al predecessore. Anzitutto sparirà il secondo display che consentiva di centrare l’inquadratura quando ci si riprendeva con le fotocamere posteriori, e non perché fosse inutile ma perché Xiaomi ha deciso di riprogettare il gruppo fotocamere utilizzando tutto lo spazio a disposizione.

Su Xiaomi 12 Ultra, secondo quanto raccontano le indiscrezioni, ci saranno quattro fotocamere inserite in un enorme "isolotto" di forma circolare, quindi ci sarà un sensore in più rispetto al top di gamma attuale. Il principale – lo si dice da tempo – dovrebbe essere il successore dell’ISOCELL GN2 utilizzato su 11 Ultra, quindi il sensore ISOCELL GN5 da 50 megapixel prodotto da Samsung.

Sui restanti tre sensori di Xiaomi 12 Ultra ci sono delle ipotesi un po’ più sfumate, non tanto in termini di tipologia degli stessi – saranno un ultra grandangolare e due teleobiettivi – quanto sulle specifiche: dovrebbero essere tre sensori da 48 megapixel ciascuno tra cui un teleobiettivo per zoom ottici 5x, che con l’aiuto del software potrebbero realizzare zoom ibridi 10x e arrivare a uno zoom digitale 120x, come su Mi 11 Ultra.

Di fianco alle fotocamere si nota la presenza di tre sensori sui quali non si hanno ancora informazioni sufficienti. L’ipotesi prevalente è che due realizzino il sistema di autofocus laser con l’aiuto di un ToF, mentre il terzo potrebbe essere un sensore che rileva la temperatura colore e adegua le foto e video di conseguenza. Più in basso ci sono un flash LED triplo per le foto in condizioni di luce precarie e un microfono.

Esternamente al gruppo fotocamere, le immagini distribuite dai rumor mettono bene in evidenza il logo Leica, azienda che, scaduto il contratto con Huawei, ha avviato una collaborazione con Xiaomi: i primi frutti si vedranno proprio su Xiaomi 12 Ultra.

Xiaomi 12 Ultra, disponibilità e prezzo

Sul prezzo di Xiaomi 12 Ultra si sa ancora molto poco, ma di certo c’è che non sarà economico. Del resto uno smartphone con le sue caratteristiche non può essere economico e non lo sarà, però al momento non abbiamo indicazioni precise. La gamma Xiaomi 12 sarà ufficializzata in Cina entro fine mese, ma per vederla in Europa potrebbe essere necessario attendere qualche mese.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963