Xiaomi smart tv oled Fonte foto: Xiaomi
SMART EVOLUTION

Xiaomi annuncia una nuova generazione di Smart TV OLED

Non solo smartphone a marchio Xiaomi durante l’evento del 10 agosto: attesi anche uno speaker di fascia alta ed una nuova generazione di smart TV OLED.

Xiaomi, lo sappiamo, è uno dei produttori più poliedrici dell’attuale mercato dell’elettronica. L’azienda nata nell’ambito delle interfacce utente per smartphone Android negli anni ha prodotto di tutto, a proprio nome o tramite delle aziende create ad hoc: robot aspirapolvere, prodotti per la casa, monopattini elettrici e persino ombrelli.

Ma da qualche anno Xiaomi ha realizzato a suo nome anche degli Smart TV caratterizzati da un ottimo rapporto qualità prezzo, dapprima commercializzati solamente nel mercato domestico – quello cinese – poi giunti anche in Europa. Delle indiscrezioni raccontano adesso come nel corso dell’evento che si terrà il 10 agosto prossimo, meno di una settimana, dal quale verrà fuori l’attesissimo Xiaomi Mi Mix 4 – smartphone che, come sappiamo, avrà come caratteristica distintiva la fotocamera sotto lo schermo – arriveranno anche un altoparlante smart di fascia alta e la seconda generazione di smart TV dotati di schermo con tecnologia OLED, quindi dal contrasto elevato e dal nero profondo.

Smart TV Xiaomi OLED, poche le voci

È ancora presto per capire se la prossima generazione di smart TV Xiaomi varcherà i confini europei, come invece farà quasi certamente Xiaomi Mi Mix 4, ma non dovrebbe essere uno scenario improbabile alla luce del fatto che l’azienda commercializza già nel Vecchio Continente diversi televisori, tra cui Mi TV Q1 da 75 pollici caratterizzato dalla tecnologia QLED, valida alternativa alla OLED.

Con la nuova gamma di Smart TV Xiaomi si è concentrata sul miglioramento della qualità dell’immagine, quindi potrebbe essere arrivato il momento di portare anche in Europa i primi dispositivi OLED che, si immagina, saranno in grado di competere con quelli dei produttori più blasonati già presenti sul nostro mercato.

Smart TV Xiaomi OLED, cosa ci si può aspettare

Ciò che ci si può attendere dalla seconda generazione di smart TV OLED a marchio Xiaomi è sicuramente una dimensione del pannello superiore ai 60 pollici: i costi di produzione elevati della tecnologia OLED richiedono in genere il posizionamento sulla fascia più elevata del mercato, della quale fanno parte i prodotti dalla diagonale più ampia.

Anche l’attuale generazione di smart TV OLED Xiaomi infatti ha una diagonale piuttosto ampia, ed è quasi certo che la seconda generazione manterrà questa caratteristica. Così come ci si aspetta che rimanga la frequenza di aggiornamento a 120 Hz, che farà felici gli amanti dei videogiochi, sicuri la risoluzione 4K con supporto ad HDR10, un set di altoparlanti di alta qualità, magari con un subwoofer integrato, ed un elevatissimo rapporto superficie/schermo.

Meno sicura ma altamente probabile l’adozione di un chip prodotto da MediaTek, che già caratterizza l’attuale generazione: difficile che Xiaomi possa decidere di collaborare con un altro produttore, probabile invece che si farà un salto generazionale dall’attuale chip MTK9650 che caratterizza le smart TV OLED attuali. Ne sapremo comunque di più nei prossimi giorni, dalle indiscrezioni o dall’azienda, visto che l’evento di lancio è imminente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963