xiaomi smartphone futuro Fonte foto: Xiaomi
SMART EVOLUTION

Xiaomi, lo smartphone che viene dal futuro: come è fatto

Xiaomi presenta il brevetto di uno smartphone con doppio schermo e con caratteristiche tecniche molto particolari. Ecco come è fatto

Xiaomi non solo lancia smartphone con una frequenza molto elevata, ma è anche uno dei produttori che sperimenta di più. L’esempio più lampante è il Mi Mix Alpha, un prototipo lanciato oramai un anno fa e che non ha mai visto la luce, ma che ha mostrato come potranno essere i telefonini del futuro. Lo schermo ricopriva sia la parte frontale, sia quella posteriore, con la fotocamera nascosta sotto lo schermo.

Ora l’azienda ci riprova presentando un nuovo brevetto avveniristico di uno smartphone con doppio schermo. Anche in questo caso lo schermo del dispositivo copre sia la parte anteriore, sia quella posteriore, ma con alcune differenze rispetto al Mi Mix Alpha. Infatti nella parte superiore della cover è presente una mega fotocamera con stabilizzatore ottico in grado di scattare immagini ad altissima definizione. Inoltre, a essere pignoli, lo schermo non è unico, ma si tratta di due display divisi da una sottile cornice laterale. Ecco come è fatto lo smartphone che viene dal futuro di Xiaomi.

Le caratteristiche del nuovo smartphone Xiaomi

Logicamente non c’è una scheda tecnica dettagliata dello smartphone del futuro brevettato di Xiaomi. Si può parlare solamente del design e delle scelte effettuate da Xiaomi in ambito fotografico, grazie ai documenti piuttosto dettagliati presenti nel brevetto.

La particolarità è tutta nello schermo che copre l’intera parte frontale e gran parte di quella posteriore. I due display sono divisi da una piccola cornice laterale. Non è stato spiegato quale sia l’uso che si può fare dello schermo posteriore, ma sicuramente avrà delle funzionalità esclusive e delle scorciatoie per aprire più velocemente le applicazioni utilizzate.

La parte superiore della cover posteriore, invece, si caratterizza per la presenza di un unico sensore fotografico con zoom ottico. Le dimensioni della fotocamera sono piuttosto grandi e questo dovrebbe assicurare scatti di ottima qualità. Non ci sono notizie sulle caratteristiche del sensore.

Quando uscirà lo smartphone di Xiaomi

Come tutti i brevetti, non è detto che il dispositivo veda la luce, molto dipenderà da come evolverà il mercato nei prossimi anni e dall’attenzione degli utenti verso questo tipo di dispositivi. Infatti, si tratta di smartphone che sfidano apertamente il mondo della fotografia con sensori che non hanno nulla a che invidiare con quelli delle DSLR.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963