xiaomi mi 11 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 11: niente versione Ultra, arriva la Pro+

Nuove indiscrezioni sulle versioni top del nuovo Xiaomi Mi 11: la versione Ultra non si farà, sostituita da una versione Pro+ caratterizzata da una fotocamera evoluta e più RAM

Per Xiaomi Mi 11 5G è tempo di variazioni sul tema. La famiglia dello smartphone dell’azienda cinese potrebbe allargarsi a breve con altri due modelli basati sulla versione di base della serie, ovvero Xiaomi Mi 11 Pro 5G e Pro+ 5G, comparsi in rete in via non ufficiale attraverso le schede tecniche che ne riporterebbero alcune delle caratteristiche peculiari.

Basando il tutto sulle informazioni diffuse e stando alle prime anticipazioni, le voci riguardanti la versione Ultra dell’ultimo smartphone di casa Xiaomi sarebbero dunque state smentite. Con ben due versioni Pro, se i rumor dovessero ovviamente essere confermati, Mi 11 5G dovrebbe aver riempito la casella degli upgrade del device presentato lo scorso 28 dicembre e disponibile per l’acquisto a livello mondiale proprio da oggi. I due modelli, secondo le schede tecniche, prevedono alcuni interessanti miglioramenti rispetto alla già corposa versione di base, contribuendo ad alzare il livello della proposta di Xiaomi sempre più orientata verso prodotti di fascia alta.

Xiaomi Mi 11 Pro 5G, probabili caratteristiche tecniche e prezzo

Rispetto al modello di partenza, Xiaomi 11 Pro 5G conserverebbe il processore e lo schermo. È però importante sottolineare come si tratti di due scelte top: Xiaomi Mi 11 monta un SoC Qualcomm Snapdragon 888 e un display Amoled QHD+ da 6.81 pollici prodotto da Samsung, con refresh rate a 120 Hz e campionamento del tocco a 480 Hz.

A cambiare, invece, sono batteria e fotocamera. Aumenta la capacità della prima, passando da 4600 mAh a 5000 mAh e supporto alla ricarica rapida cablata via USB Type-C, mentre la seconda mantiene il formato a tre lenti, cambiando però i sensori. Per il Pro 5G la scelta prevederebbe su un Sony GN2 con OIS da 50 MP (invece di 108, come per Mi 11 5G), un Sony IMX586/598 da 48 MP e un terzo, ancora Sony, sempre da 48 MP ma con zoom ottico 5x e ibrido 120x. La fotocamera frontale, invece, dovrebbe raggiungere i 20 MP.

Completano la dotazione il sensore NFC, il lettore per le impronte digitali integrato nel display, la connettività Bluetooth 5.2 e Wi-Fi 6E, gli infrarossi e il sistema audio firmato Harman Kardon. Il peso è di 220 grammi (24 in più di Xiaomi Mi 11) e le dimensioni toccano i 164.3 x 74.6 x 9.0 mm (1 mm in più di spessore). Sul prezzo i leak riportano 4999 Yuan (circa 640 euro) per la versione da 8GB di RAM e 256 di spazio di archiviazione, oppure 5399 Yuan (circa 690 euro) per quella da 12 GB di RAM e pari memoria interna.

Xiaomi Mi 11 Pro+ 5G, probabili caratteristiche tecniche e prezzo

Per la versione Pro+ 5G di Xiaomi Mi 11, invece, la casa produttrice ha puntato su una fotocamera potenziata. Il modulo posteriore passerebbe da 3 a 4 lenti, mantenendo i primi due sensori e sostituendo il terzo con uno da 48 MP dotato di zoom ottico 10x, superiore rispetto a Mi 11 Pro 5G, e aggiungendo un quarto da 12 MP e zoom ottico 2x per la modalità ritratto. Novità vi sarebbero anche per la fotocamera frontale che, per l’occasione, arriverebbe a 32 MP.

Sebbene sia questa la sostanziale differenza tra i due modelli, a ciò si aggiungono altre piccole variazioni sul tema. Si va dal supporto Quick Charge 5.0 alla certificazione IP68. Il peso aumenta leggermente, raggiungendo i 230 grammi, mentre le dimensioni crescono ma in maniera quasi impercettibile 164.3 x 74.6 x 9.5 mm. Ciò che cambia, in maniera netta, è il prezzo: per 8GB di RAM e 256 di memoria interna si potrebbe arrivare a 5599 Yuan (circa 720 euro) mentre tocca i 5999 Yuan (circa 770 euro) il modello da 12GB di RAM e stesso spazio di archiviazione.

Questi, però, saranno i prezzi praticati in Cina. Sappiamo già che in Europa la gamma Xiaomi Mi 11 arriverà con prezzi molto più alti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963