xiaomi mi 9 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 9 ufficiale, fotocamera da top di gamma e prezzo mini

Xiaomi ha presentato il Cina il Mi 9. A bordo troviamo lo Snapdragon 855 con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Ci sarà anche una versione con 12GB di RAM

20 Febbraio 2019 - Xiaomi prova a rubare la scena a Samsung e con qualche ora di anticipo rispetto alla presentazione del Galaxy S10 (che seguiremo in diretta questa sera dalle 20), lancia sul mercato la nuova gamma Mi 9. Si tratta di uno smartphone molto atteso dagli utenti italiani, soprattutto da quando l’azienda cinese ha aperto ufficialmente i propri negozi in Italia. Come nelle migliori abitudini Xiaomi, il Mi 9 è uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità – prezzo e con caratteristiche da vero top di gamma.

La presentazione è avvenuta in Cina, mentre in Europa verrà mostrato ufficialmente durante il Mobile World Congress 2019, la fiera dedicata alla telefonia che inizierà il 25 febbraio a Barcellona. Nei giorni precedenti lo smartphone era stato praticamente svelato grazie alle anticipazioni pubblicate dalla stessa azienda cinese: il Mi 9 monta un processore Snapdragon 855 con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Lo smartphone è affiancato anche da altri due modelli: una versione premium definita Transparent Edition con ben 12GB di RAM e 256GB di spazio d’archiviazione e un modello low-cost chiamato Mi 9 SE.

Xiaomi Mi 9, le caratteristiche tecniche

Con il Mi 9 Xiaomi ha cercato di alzare ulteriormente l’asticella. La scheda tecnica Xiaomi Mi 9 non ha nulla da invidiare rispetto agli altri top di gamma che verranno presentati nei prossimi mesi. A bordo troviamo il chipset Snapdragon 855 supportato dalla GPU Adreno 640 (pensata appositamente per i videogiochi), 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Il dispositivo offre anche altre configurazioni, con un quantitativo di RAM e  spazio di archiviazione maggiore.

Un grande lavoro è stato fatto sotto il punto di vista del design. Rispetto al modello precedente, il notch è stato ridotto fino a farlo diventare poco più grande di una goccia. Questo ha permesso a Xiaomi di aumentare la superficie a disposizione dello schermo e di integrare un display da 6,39 pollici con risoluzione FullHD+ e rapporto d’aspetto di 19:9.

Xiaomi ha puntato molto sul comparto fotografico e i risultati ottenuti dallo smartphone su DxOMark, piattaforma che testa i sensori fotografici dei telefonini, lo dimostrano. Il Mi 9 ha ricevuto un punteggio di 107, che lo posiziona sullo stesso livello del Pixel 3 e del Galaxy Note 9. Per quanto riguarda i video, invece, ha ottenuto un punteggio di 99, il più alto fatto registrare finora da uno smartphone. Il Mi 9 monta una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 48 Megapixel, un sensore secondario grandangolare da  16 Megapixel e un teleobiettivo da 12 Megapixel. La fotocamera anteriore è da 20 Megapixel. La qualità degli scatti viene migliorata dall’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Il Mi 9 monta una batteria da 3300mAh con il supporto alla ricarica rapida wireless. La versione europea dello smartphone arriverà con un bottone laterale che permetterà di attivare Google Assistant. Sotto lo schermo troviamo anche un sensore biometrico per lo sblocco rapido dello smartphone.

Data di uscita e prezzo Xiaomi Mi 9 in Italia

Xiaomi ancora non ufficializza la data di uscita e il prezzo del Mi 9 in Italia. Probabilmente lo smartphone arriverà in Italia con qualche settimana di ritardo rispetto all’uscita in Cina.

Finora sono stati confermati solamente il prezzo del dispositivo negli Stati Uniti. La versione base con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna verrà lanciata a 445 dollari, poco meno di 400 euro al cambio attuale. Il modello con 8GB di RAM e 128GB di spazio di archiviazione, invece, avrà un prezzo di 490 dollari, circa 430 euro al cambio attuale. Infine, la versione Transparent Edition con 12GB di RAM e 256GB di memoria interna verrà lanciata a 600 dollari, circa 530 euro.