Fotocamera di uno smartphone Xiaomi Fonte foto: Jan Maly / Shutterstock.com
ANDROID

Xiaomi Mi Mix 4: fotocamera migliore di una reflex

La casa cinese, dopo aver conquistato una sostanziosa fetta del mercato mondiale degli smartphone, "punta" il settore dei cameraphone a colpi di megapixel

7 Agosto 2019 - Il fatidico giorno è arrivato: oggi, 7 agosto, si apre in Cina l’evento Xiaomi, dove dovrebbe essere svelato il primo smartphone della gamma Redmi Note dotato di una fotocamera da 64 megapixel. Ma in attesa della presentazione ufficiale, il produttore cinese ha già diffuso online una serie di dettagli tecnici che rendono l’attesa decisamente più interessante.

Il dispositivo sarebbe il primo smartphone del colosso cinese ad utilizzare la stessa fotocamera utilizzata dal Samsung Galaxy A70S, versione potenziata del Galaxy A70 lanciato sul mercato lo scorso maggio. Parliamo del sensore Samsung ISOCELL GW1 da 64 Megapixel che sfrutta una particolare tecnologia in grado di scattare immagini a 16 Megapixel combinando in un unico pixel le informazioni provenienti da 4 pixel. Molti smartphone utilizzano già questo sistema, ma, nel caso del Galaxy A70 è stato impiegato un sensore da 64 Megapixel.

Il nuovo sensore Samsung

Il sensore realizzato dal produttore coreano ha pixel grandi 1,6 micrometri ed è capace di scattare immagini dalla risoluzione-monstre di 9.248 x 6.936 pixel. Gli scatti risultati possono dunque essere molto “pesanti” e arrivare a occupare circa 20 megabyte in memoria. Il sensore ISOCELL, inoltre, dovrebbe consentire di scattare immagini più chiare e definite in qualunque condizione di luce. Merito delle tecnologie Smart ISO e Hybrid 3D HDR che consentono di ottenere immagini ancora più definite e dettagliate.

Solo l’antipasto

Ma la fotocamera montata dal Galaxy A70S e dal Redmi Note potrebbe essere ben presto oscurata da quella installata su un secondo smartphone realizzato sempre da Xiaomi. Secondo i soliti ben informati, infatti, il Mi Mix 4 (previsto in uscita nel quarto trimestre dell’anno) dovrebbe essere il primo smartphone al mondo a montare un sensore da 108 megapixel. Una risoluzione elevatissima, che consentirà di scattare immagini perfette in qualunque situazione.