cos'è apple tv e come funziona Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Come funziona Apple TV e come abbonarsi

Scopri su Libero Tecnologia come funziona il nuovo servizio streaming Apple TV: film, serie tv, documentari direttamente a casa tua ad un prezzo stracciato.

La Apple TV è una delle innovazioni tecnologiche più importanti degli ultimi tempi: Apple, società informatica da miliardi di dollari, ha proposto questo piccolo dispositivo, semplice e funzionale, il cui sistema permette di disporre della TV via streaming. Il sistema Apple TV, noto anche come Apple TV Plus, opera la distribuzione, via internet, di serie televisive, film ed altri contenuti d’intrattenimento a pagamento. Per quanto Apple TV sia una tecnologia molto apprezzata dai consumatori fidelizzati, non dimentichiamo di menzionare i suoi rivali: i giganti Netflix, Prime Video, HBO, Hulu. Il servizio Apple TV offre il vantaggio di essere accessibile anche da dispositivi non Apple, in oltre 190 paesi tra cui l’Italia. Il servizio streaming è fruibile attraverso abbonamento mensile o annuale insieme al nuovo Apple TV Channels, il quale fa parte di un nuovo ramo della società di Cupertino e garantisce la fruizione di video, ad abbonamento, da parte degli utenti.

Gli ideatori di Apple TV hanno deciso di puntare sia sulla qualità del servizio che sul prezzo per poter competere con gli altri giganti dello streaming, creando un prodotto che potesse essere fruibile non solo dai possessori di accessori Apple, bensì anche da chi utilizza il sistema Android. È dunque questa la possibilità più grande che questo servizio offre: tutti possono sfruttare questo nuovo sistema, pur non essendo in possesso di un dispositivo iOS. Si tratta di un enorme progresso tecnologico atteso da molti, il quale conquista sicuramente una fetta ancora più grande di possibili utenti.

Che cos’è la Apple TV?

Quando parliamo di Apple TV ci riferiamo ad un servizio presentato il 26 marzo 2019 durante un importante evento tenutosi allo Steve Jobs Theater, il quale si occupa di distribuire contenuti di Apple TV+ visibili attraverso l’app TV di Apple, accessibili attraverso numerosi dispositivi. Dal punto di vista pratico, l’Apple TV consiste in un piccolo box, del costo di 179 euro, che si collega al televisore tramite il cavo HDMI.

Ad oggi possiamo contare fino a quattro versioni di Apple TV: quella di ultima generazione, in particolar modo, permette ai cosiddetti “nerd” di scaricare videogiochi anche direttamente dell’App Store di Apple TV. Parlando di dispositivi Apple, si ha la possibilità di visualizzare su Apple TV un qualsiasi video salvato in locale, semplicemente rimanendo connessi alla rete Wi-Fi. E sempre se ci si trova in possesso di un dispositivo iOS, si potranno visualizzare sullo schermo del televisore video e giochi: così facendo, l’Apple TV, diventa una sorta di consolle per giochi, mentre l’iPhone fungerà da controller.

La quarta versione di Apple TV possiede un maggior numero di funzioni rispetto alle tre precedenti. È molto interessante scoprire come lo store sia molto più ampio e ricco, in quanto sfrutta un sistema operativo appositamente studiato dagli esperti. Grazie a questa versione aggiornata, inoltre, gli appasssionati di videogiochi potranno sfidarsi a Tiny Wings, NBA, Real Racing e Chameleon Run. Per interagire con i vari giochi, l’Apple TV Remote si trasforma in un comodo joystick completamente touch, proprio come i dispositivi mobili. Tra le novità da citare nell’ultima versione di Apple TV troviamo la composizione del telecomando: non più un semplice oggetto con diversi tasti, bensì un moderno pannello touch come quello dei telefoni cellulari. Ciò, chiaramente, indica come questa nuova tecnologia sia controllabile attraverso alcuni gesti, quali scorrimenti e tocchi.

Con questa versione di Apple TV, si accede facilmente anche ad iTunes e sono presenti svariati canali streaming, quali Redbull TV e Vevo e, grazie alle applicazioni ufficiali della MLB e NHL, avrete la possibilità di essere sempre aggiornati riguardo alle news realtive allo sport. Sportivi, fatevi avanti, c’è posto anche per voi! Tramite l’Apple TV di ultima generazione, inoltre, coloro che hanno più dimestichezza con la tecnologia, saranno in grado anche di accedere all’iCloud Drive e guardare in qualsisi momento foto e video salvate sul rullino, senza alcuna necessità di doverle trasferire.

Quale Tv Box acquistare?

È molto importante sapere quale TV Box acquistare in base alle proprie necessità. Se decidiamo di scaricare film e video da guardare poi sull’App TV, sarà sufficiente il Chromecast: esso consiste in una semplice chiavetta in grado di riprodurre contenuti streaming. Si tratta di uno strumento di facile utilizzo per i più, non possiede particolari canali telematici, ma consente di vedere in TV contenuti che abbiamo su un dispositivo mobile.

Per chi invece possiede diversi dispositivi Apple ed è interessato sia allo streaming da mobile che da internet, opterà sicuramente per la Apple TV. Gli utenti, inoltre, potranno guardare film e programmi sfruttando l’opzione “in coda”, la quale permette di riprendere la fruizione da dove era stata interrotta.

Esiste anche la possibilità di visualizzare tutti gli acquisti ed i contenuti noleggiati in un specifico pannello denominato Libreria: su determinati dispositivi, esso, mostra anche film, serie tv e programmi scaricati sul proprio dispositivo. In realtà Apple TV offre molte più funzioni, seppur ad un prezzo maggiorato rispetto ad altri sistemi.

Apple Tv: tanti contenuti originali ed esclusivi per grandi e piccini

La lotta dello streaming ha un nuovo competitor: Apple TV che con i suoi oltre dieci show, docuserie, serie tv e film, sfida a gran voce giganti come Netflix e Amazon Prime. Il catalogo di Apple Tv, infatti, è ricco di contenuti originali per tutti i gusti. Vastissima è l’offerta di film e serie TV che i consumatori possono trovare su Apple TV oltre a produzioni originali Apple.

Fra i titoli più famosi che potrete trovare su Apple TV vogliamo ricordare The Morning Show, See, Ghostwriter, Dickinson, Helpsters e molti altri. I contenuti esclusivi Apple Tv, invece, contano con Little America, Hala, The Banker, Servant e Truth Be Told. Un altro punto a favore di Apple TV, rispetto ad alcuni grandi colossi, è che i contenuti sono tradotti in circa quaranta lingue con tanto di sottotitoli per persone con disabilità uditiva e descrizioni audio in otto lingue. Ogni mese il servizio Apple TV si propone di inserire contenuti nuovi ed originali che potrete vedere su iPhone, iPod Touch, iPad e, come affermato in precedenza, da browser. Se amate trascorrere le giornate di pioggia sul divano con un buon film, su Apple TV troverete certamente ciò che fa più al caso vostro, con la possibilità di lingua originale e sottotitoli.

Dunque, Apple TV, offre il grande vantaggio di un’ampia scelta che si rinnova di mese in mese, al contrario di altri sistemi, i quali propongono gli stessi prodotti per un lungo periodo di tempo. È importante garantire al fruitore la possibilità di scegliere ogni giorno cosa guardare; completa l’offerta anche l’inserimento di contenuti del tutto originali e nuovi prodotti dall’azienda stessa. Ciò fa la differenza ed Apple TV ne sa qualcosa!

Serie TV in arrivo su Apple TV: ecco tutte le novità

Come molti altri competitors, anche gli ideatori di Apple TV si sono prontamente attivati per creare serie TV di diversi generi: horror, commedie romantiche, fantasy, drama. Fra le più attese c’è sicuramente Amazing Stories, un coinvolgente revival della famosa serie fantasy antologica degli anni ’80 Storie Incredibili, ideata da Steven Spielberg. Prossimamente, sugli schermi troveremo anche Central Park, My Glory Was I Had Such Friends e Pachinko, il quale racconta la vita di quattro generazioni di una famiglia di immigrati coreani che si trasferiscono in Giappone.

Apple TV: quanto costa l’abbonamento

Per attivare Apple TV, non bisogna far altro che installare l’app sul proprio dispositivo. Apple TV prevede una prova gratuita di sette giorni, al termine dei quali i potenziali consumatori potranno scegliere se sottoscrivere o meno l’abbonamento al servizio. Il costo dell’abbonamento ad Apple Tv è di 4,99 euro al mese; un prezzo dunque irrisorio e davvero alla portata di tutti. Ciò permette al servizio di entrare nel vivo della competizione con altri colossi, i quali offrono i propri contenuti ad un prezzo più alto.

È molto interessante sapere come la sottoscrizione al servizio sia utilizzabile non solo dal titolare, bensì da altre sei persone e questo costuituisce l’ennesimo punto a favore di Apple TV. Inoltre, per chi acquista un nuovo iPad, iPhone o Mac, il servizio sarà completamente gratuito per un anno, in quanto incluso nel prezzo di acquisto del prodotto. Apple Tv è un acquisto sensato per chi desidera fare un salto di qualità dal punto di vista della tecnologia, ma anche per chi è già un grande appassionato di prodotti Apple: in questo scenario, Apple TV, troverà la sua collocazione naturale nella vostra casa, pronto ad offrire un servizio eccellente.

Una volta attivato l’abbonamento ad Apple TV, la fruizione dei contenuti sarà un gioco da ragazzi: è necessario aprire l’app sul proprio dispositivo, selezionare il contenuto che si desidera visualizzare. Tutto alla portata di mano con un semplicissimo click!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963