apple-pencil-funzionamento
APPLE

Caratteristiche, funzionamento e prezzi della Apple Pencil

La Apple Pencil funziona sui più moderni modelli di iPad e ti permette di scrivere, disegnare, prendere appunti e ci sono molte app compatibili da scaricare.

La Apple Pencil, il pennino digitale creato dall’azienda della mela morsicata, ti permette di scrivere, disegnare, prendere appunti e molto altro. Utilizzare la Apple Pencil è semplice ma è necessario conoscerne le caratteristiche e le funzioni per sfruttare appieno le sue possibilità. Ecco tutto quello che devi sapere sulla Apple Pencil.

Caratteristiche e funzionamento della Apple Pencil

Qui vogliamo fornirti una guida dettagliata di tutte le funzionalità della Apple Pencil, per poterla utilizzare al meglio. Ti daremo tutte le informazioni che ti servono: da come collegare il pennino alle sue funzionalità, dagli accessori disponibili al suo prezzo. In questo modo potrai sfruttare al meglio le potenzialità della penna per iPad, che può essere un valido compagno di lavoro o per il tempo libero.

Caratteristiche della Apple Pencil

Se stai pensando di acquistare una Apple Pencil, devi sapere che rispetto alle normali penne per tablet, la strumento creato da Apple è un vero e proprio gioiello di tecnologia. Il pennino made in Cupertino adotta una serie di soluzioni innovative che sono state appositamente sviluppate per renderla molto intuitiva e reattiva. Apple Pencil, infatti si comporta come una vera e propria matita. La penna per iPad è così precisa da fare concorrenza anche alle tavolette grafiche professionali per il disegno digitale.

Se ami la grafica e vuoi dare libero sfogo alla tua creatività anche con il tuo iPad, la Apple Pencil è un’ottima soluzione. Il pennino della mela morsicata può essere utilizzato sia per scrivere che per disegnare a mano libera direttamente sul display del tablet, proprio come faresti con una normale penna, una matita o un pennello. Grazie a questo strumento l’iPad diventa sempre più versatile e funzionale, e può essere utilizzato per lo studio, ma anche per il lavoro. 

Come collegare la Apple Pencil all’iPad

Andiamo con ordine e per prima cosa vediamo come si deve collegare e far riconoscere questo accessorio all’iPad, in modo da poterlo subito usare. Ecco come occorre procedere:

  • assicurarti che l’iPad non sia bloccato;
  • apri l’Apple Pencil;
  • collega l’Apple Pencil al tuo iPad;
  • attendi che si attivi il Bluetooth e poi scegli di collegare i due dispositivi.

Inoltre, ricordati che per poter utilizzare questo nuovo strumento hai bisogno di aprire un’applicazione compatibile per Apple Pencil.

Quando vuoi scollegare la penna dal tuo iPad ti basta seguire questi passaggi:

  • apri le impostazioni dal tuo iPad;
  • clicca su Bluetooth;
  • clicca sul bottone delle Informazioni che si trova vicino ad Apple Pencil, nella sezione I miei dispositivi;
  • clicca su Dimentica.

E la tua pencil è scollegata.

Le App per Apple Pencil

Ci sono diverse App per Apple Pencil adatte alla grafica e al disegno, e non ti sarà difficile scegliere quella più giusta per te. Eccone alcune delle migliori.

  • Apple Notes: si tratta dell’applicazione realizzata sempre dalla casa della mela morsicata. Puoi scrivere, disegnare e fare tutto quello che vuoi con la tua penna grazie a questa app.
  • Affinity Designer: questa è l’unica app di disegno vettoriale con funzionalità complete sull’iPad. Puoi avere l’impressione di utilizzare un Mac o un tablet.
  • Notability: questa applicazione è ottima per prendere appunti e ti permette anche di registrare l’audio.
  • Procreate: è l’applicazione adatta per il disegno e la pittura, tanto da essere considerata un ottimo sostituto di Photoshop.
  • Linea Sketch: ti offre dei validi strumenti per disegnare come i livelli illimitati, il righello automatico, le griglie e molto altro ancora.
  • GoodNotes 5: rappresenta l’evoluzione di Apple Notes e offre delle soluzioni interessanti come lo scorrimento verticale continuo, che rende molto più semplice prendere appunti, organizzare le cartelle e il riconoscimento della calligrafia, che funziona anche se si ha una pessima scrittura.
  • Pixelmator: utile per modificare le foto, ti permette anche di scrivere sopra le immagini a mano libera o disegnare qualsiasi forma tu desideri.
  • Paper: è stata una delle prime app per disegnare con l’iPad ed è ancora una delle migliori.
  • Pigment: ti offre due modalità di colorazione e una collezione di oltre 4.000 pagine da colorare. Hai di che sbizzarrirti con questa applicazione. Puoi passare dai disegni che riprendono la natura ai mandala.

Per ottenere i risultati migliori devi solo scegliere l’App per Apple Pencil che è in grado di rispondere alle tue esigenze. Così, potrai creare ogni volta qualcosa di straordinario mettendo insieme le capacità di questo strumento e la tua creatività.

Come usare la Apple Pencil

Come puoi usare al meglio la Apple Pencil? Questa speciale penna non ha bottoni particolari, ma interagisce con le applicazioni che puoi trovare all’interno dello Store Apple di cui ti abbiamo parlato poco fa. Oltre che per disegnare, puoi sfruttare la Apple Pen anche per svolgere altre attività. Ad esempio, puoi utilizzarla per navigare con l’iPad Pro. Infatti, l’iPad è in grado di riconosce anche l’Apple Pencil quando svolge diverse azioni e, in molti casi, è capace anche di distinguere il tocco delle tue dita da quello della penna.

Naturalmente puoi utilizzare l’Apple Pencil per disegnare, per evidenziare delle parti che ti interessano e anche per scrivere a mano delle note o degli appunti. Inoltre, può diventare molto utile quando devi firmare dei documenti che hai solo in formato digitale.

Come si ricarica la batteria della Apple Pencil

La batteria della penna per iPad progettata a Cupertino non è certo infinita ed è importante controllare che sia carica per poterla utilizzare nel miglior modo possibile. Per controllare la batteria della Apple Pencil, procedi in questo modo:

  • apri il Centro Notifiche del tuo iPad;
  • guarda a destra per vedere la schermata dei Widget;
  • entra nella sezione dedicata alle batterie.

Per effettuare la ricarica della Apple Pencil in modo corretto hai due opzioni:

  1. collegare la penna alla porta lightining dell’iPad;
  2. collegare direttamente il dispositivo alla corrente tramite l’adattatore USB che trovi nella confezione.

Qualsiasi sistema scegli per ricaricare la penna ricordati di caricare la batteria nel momento in cui ricevi il primo avviso, anche se la Apple Pencil continua a funzionare sino a quando avrà una batteria pari al 5% della ricarica totale.

Apple Pencil: compatibilità con i modelli di iPad

Ora vediamo quali sono gli iPad compatibili con Apple Pencil di prima e di seconda generazione. Infatti, tre anni dopo il primo modello, il 30 ottobre del 2018, Apple ha presentato la seconda versione della sua penna per iPad. Questo ultimo modello si carica e funziona in modalità wireless grazie ad un attacco magnetico con l’iPad Pro 2018 sia da 12,9” che da 11”. Risulta quindi più comoda da utilizzare e da riporre non avendo nessuna parte mobile o spinotto da collegare.

Il primo modello di Apple Pencil è compatibile con l’iPad Pro da 12,9″ di prima e seconda generazione, l’iPad Pro da 10,5″, l’iPad Pro da 9,7″ ed anche l’ultimo iPad classico di sesta generazione. Il secondo modello di Apple Pencil, invece, è compatibile esclusivamente con l’iPad Pro da 12,9″ di terza generazione e l’iPad Pro da 11″. Questi due ultimi modelli sono stati presentati lo scorso anno insieme proprio alla nuova penna di casa Apple.

Accessori per la Apple Pencil

In commercio puoi trovare una serie di accessori per la Apple Pencil che ne rendono più semplice ed immediato l’utilizzo. Qui trovi una selezione dei migliori accessori per la penna di Apple.

  • Il supporto per la Apple Pencil: si tratta di un astuccio nel quale puoi riporre la tua penna con alcuni scomparti separati per inserire il tappo e le punte di ricambio, molto utili per non lasciare in giro i vari pezzi. Nella parte in basso della custodia è presente anche una piccola buca, che come un calamaio si può utilizzare per mantenere la penna in posizione verticale. È l’ideale se si usa la penna in ufficio perché si può avere la Apple Pencil sempre a portata di mano sulla scrivania e prenderla all’occorrenza. Una volta che hai finito, puoi riporla nella custodia e poi nell’astuccio dedicato, e portarla tranquillamente in una borsa o in uno zaino.
  • Manicotto magnetico: un altro accessorio che ti può servire è un particolare manicotto magnetico per la penna della mela morsicata. Si tratta di una calamita le cui dimensioni sono molto simili a quelle del pennino e va utilizzato in combinazione con l’iPad. Infatti, se la Apple Pencil ha il manicotto, è sufficiente accostarla all’iPad perché venga attratta magneticamente da uno dei suoi lati. Questo evita di smarrire la penna.
  • Custodia per Apple Pencil: l’ultimo accessorio che ti presentiamo è la custodia per Apple Pencil, molto utile quando devi portare con te diversi accessori. Infatti, puoi costudire non solo il pennino Apple, ma anche le tue cuffie oppure il cavo per caricare il tuo iPad. Per ciascuno di questi oggetti puoi avere uno scompartimento dedicato. Si tratta perciò di una soluzione molto pratica per trasportare tutti gli accessori che ti servono per utilizzare il tuo tablet.

Il prezzo della Apple Pencil

Se vuoi acquistare questo accessorio per il tuo iPad che ti permette di scrivere e di disegnare con grande precisione, non ti resta che sapere il prezzo della Apple Pencil. Il pennino realizzato per per poter interagire con gli iPad di Apple, anche le versioni Pro, ha un costo di 99 euro per la prima generazione e di 135 per la Apple Pencil di seconda generazione. Naturalmente, online puoi trovare delle offerte anche più vantaggiose, per comprare la tua Apple Pencil.

Contenuti sponsorizzati