Rabona-Mobile Fonte foto: Rabona
HOW TO

Che cos'è Rabona, la nuova compagnia telefonica mobile

Rabona è un operatore telefonico virtuale che si appoggia sulla rete TIM. Il nome delle offerte è legato al calcio, ma non c’è nessun legame con la Serie A

5 Aprile 2018 - Con la liberalizzazione del mercato, il numero di operatori telefonici è notevolmente aumentato. Oltre a Tim, Vodafone e Wind-Tre (a cui si aggiungerà a breve anche Iliad, quarto operatore italiano che ha acquistato le frequenze lasciate libere dalla fusione di Wind-Tre), ci sono tanti operatori virtuali che si appoggiano sulla rete delle compagnie più grandi. Tra gli operatori full MVNO (Mobile Virtual Network Operator) c’è anche Rabona Mobile, il primo operatore dedicato al “mondo del calcio”.

Sebbene non sia legata a nessuna squadra in particolare, Rabona Mobile cerca di sfruttare il suo nome per realizzare delle offerte a sfondo calcistico. La Rabona, infatti, è il nome di un movimento con cui si calcia il pallone spostando il piede dietro a quello di appoggio. Una giocata molto complicata e che difficilmente viene proposta all’interno di una partita. Come tutti gli operatori virtuali, Rabona Mobile si appoggia alla rete di un altro operatore per funzionare: in questo caso quella di TIM che permette di avere una buona copertura a livello nazionale (ma non è possibile utilizzare la rete 4G).

Che cosa è Rabona Mobile

Rabona Mobile è un operatore telefonico virtuale che presenta delle offerte all inclusive per il per il proprio smartphone. Appoggiandosi sulla rete TIM, la copertura è abbastanza buona ma per il momento non c’è il supporto alla rete 4G. Rabona Mobile si definisce “la compagnia telefonica mobile 100% italiana dedicata al mondo del calcio”. Il rapporto tra Rabona (l’azienda) e il calcio non è legato solamente al mondo della telefonia. Infatti, l’azienda che ha creato Rabona Mobile opera nel settore del calcio a 360 gradi: gestisce la procura di alcuni giovani calciatori e ha in programma di realizzare un reality show a tema calcistico. L’azienda vorrebbe anche far diventare Rabona un brand di abbigliamento.

Come attivare SIM Rabona Mobile

Si può attivare una SIM Rabona Mobile direttamente sul sito internet dell’operatore telefonico. Per gli utenti che lo richiedono è possibile effettuare la portabilità del proprio numero di telefono. È possibile attivare la SIM anche nei punti vendita Rabona Mobile.

Le offerte di Rabona Mobile

Rabona Mobile offre solamente delle promozioni prepagate all-inclusive. Il nome delle offerte è sempre a sfondo calcistico: ad esempio, in vista dei Mondiali di Russia 2018 è stata lanciata Mondiale Social che offre a un prezzo vantaggioso, minuti, SMS e Giga per la connessione a Internet. Nelle offerte di Rabona Mobile sono compresi anche i servizi Lo Sai e Chi ti ha cercato.

Come fare la ricarica Rabona Mobile

Per ricaricare il credito residuo con Rabona Mobile si hanno diverse possibilità. La più semplice è direttamente dal sito web della compagnia telefonica attraverso una carta di credito o con PayPal, oppure tramite l’app mobile disponibile per Google Play Store e App Store. In alternativa è possibile effettuare la ricarica all’interno dei centri convenzionati o nei punti vendita Rabona.

L’app di Rabona Mobile

Per gli utenti Rabona Mobile è disponibile anche un’applicazione da installare sul proprio smartphone. All’interno dell’app sarà possibile visualizzare il credito residuo e le soglie rimanenti della propria offerta (minuti, SMS e Giga). Ma l’applicazione offre anche altri servizi. Ci sono i risultati e le classifiche dei principali campionati europei di calcio e la diretta live dei risultati delle partite. Gli appassionati di calcio potranno interagire anche con la community di Rabona Mobile tramite il social network presente all’interno dell’app.

Gli altri operatori virtuali disponibili in Italia

Con le offerte telefoniche in continuo cambiamento, gli utenti sono sempre alla ricerca dell’operatore che li faccia pagare di meno. Rabona Mobile non è l’unico MVNO presente in Italia e che ha offerte a prezzi ridotti, ma la lista degli operatori virtuali è molto lunga e comprende nomi anche importanti. C’è Fastweb Mobile che si appoggia su rete TIM, mentre PosteMobile sfrutta la rete di Wind Tre. Altro operatore virtuale molto interessante è Kena Mobile, creato direttamente da TIM e che presenta delle offerte low-cost. Anche Tiscali ha creato il suo operatore virtuale (Tiscali Mobile) e si appoggia sulla rete Tim.

Contenuti sponsorizzati