tablet Fonte foto: bu - stock.adobe.com
APP

Chrome, Google sta testando una nuova interfaccia per i tablet

Google lancia una proposta all'interno della piattaforma di sviluppo di Chrome open source: usare la modalità desktop sui tablet di grandi dimensioni.

Google pensa a chi possiede un tablet di grandi dimensioni e con un moderno schermo ad alta risoluzione: l’ultima idea è quella di far girare Chrome in modalità desktop su questi dispositivi. Il tutto automaticamente, senza che sia l’utente a sceglierlo ma lasciandogli la possibilità di tornare alla modalità smartphone/tablet se lo preferisce.

La novità è stata scoperta da XDA Developers all’interno di Chromium Gerrit, la piattaforma Web che raccoglie le modifiche e le proposte di modifica al codice di Chromium. Cioè della versione open source di Chrome, dalla quale deriva poi l’ossatura di tutti i browser basati su Chromium (e di Chrome ufficiale, ovviamente). All’interno di Chromium Gerrit, quindi, è comparsa una funzione per determinare in modo automatico se lo schermo è abbastanza grande e definito per attivare la modalità desktop. I parametri presi in considerazione sono sia le dimensioni che la risoluzione.

Perché usare Chrome desktop su un tablet

La modalità desktop di qualunque app ha una interfaccia più ricca di funzioni e spesso più potente, ma necessita di grandi dimensioni di visualizzazione altrimenti le icone sono troppo compresse e l’esperienza d’uso peggiora molto.

Nel caso di un tablet con schermo grande e molto definito, però, l’esperienza d’uso può migliorare parecchio specialmente se si usa una periferica di input come un pennino. In questo caso, infatti, il pennino può fare da mouse e insieme all’alta risoluzione e alle generose dimensioni permette di usare Chrome proprio come su un desktop.

Quando arriva la modalità desktop sui tablet

Il fatto che Google abbia proposto questa modifica al codice open source di Chrome non vuol dire che arriverà per forza e men che meno che arriverà a breve: molto spesso le proposte vengono lanciate dagli sviluppatori delle app open source solo per ricevere feedback.

Inoltre, c’è da considerare che anche se dovesse realmente arrivare la modalità desktop sui tablet non sarà per tutti: solo sui dispositivi con schermo di grande dimensione (verosimilmente dai 10 pollici in su) e alta risoluzione (quindi i prodotti top di gamma) avrebbe un senso usare Chrome in modalità desktop.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963