Libero
harry potter Fonte foto: Usa-Pyon / Shutterstock
TV PLAY

Ci sarà una serie tv su Harry Potter?

Pare che la Warner Bros. Discovery sia vicina all’accordo con J.K. Rowling e la notizia ha già diviso i fan: non tutti sembrano contenti

Chiara Beretta Giornalista freelance

Chiara Beretta è giornalista professionista e collabora con testate nazionali, online e cartacee. Su Libero Tecnologia scrive di serie tv, film e spettacolo.

I tempi sembrano finalmente maturi per una serie tv su Harry Potter. Non è la prima volta che si parla di un progetto simile, ma questa volta pare che si sia davvero a un passo dal renderlo realtà. Secondo Bloomberg, infatti, Warner Bros. Discovery sarebbe vicina a chiudere un accordo con J.K. Rowling, che diventerebbe produttrice della serie, per un adattamento dei suoi romanzi da trasmettere su HBO Max. L’autrice si occuperebbe anche della supervisione creativa della serie.

Cosa sappiamo della serie su Harry Potter

Se l’accordo verrà effettivamente siglato, allora si procederà con la ricerca di uno showrunner e di uno sceneggiatore, che scriverà la prima stagione sotto la supervisione di J.K. Rowling. La scrittrice recentemente, e non per la prima volta, è stata al centro di numerose polemiche e contestazioni a causa delle sue opinioni nei confronti delle persone transgender.

Il CEO di Warner Bros. Discovery, David Zaslav, si è espresso più volte a sostegno della scrittrice. È proprio lei, tra l’altro, a detenere tutti i diritti (e dunque ad avere anche l’ultima parola) sul franchise di Harry Potter, attualmente uno dei più remunerativi per la Warner Bros., come ha recentemente dimostrato l’incredibile successo del videogioco Hogwarts Legacy.

Sempre stando alle indiscrezioni al momento disponibili, la serie immaginata dalla Warner Bros. Discovery sarebbe composta da sette stagioni, una per ogni libro della saga. Nell’adattamento seriale non verrebbero presi in considerazione, quindi, i progetti collaterali a Harry Potter, come i film Animali Fantastici.

Le reazioni dei fan

La notizia di una possibile serie su Harry Potter, che questa volta sembra davvero a un passo dalla realizzazione, ha diviso i fan. Alcuni utenti hanno espresso perplessità, chiedendosi di fatto a cosa serva raccontare ancora una volta una storia che è già stata narrata tale e quale nei libri e nei film. Piuttosto che ripetere la stessa saga, hanno ipotizzato alcuni, si potrebbe realizzare una serie per approfondire dei filoni narrativi mai esplorati prima: ad esempio le origini di Voldemort oppure la storia dei fondatori di Hogwarts. Poi, naturalmente, c’è la questione del cast: sebbene al momento non ci sia ancora nulla di certo, diversi utenti hanno già iniziato a immaginare, non senza una certa preoccupazione, chi potrebbe vestire i panni degli iconici Harry, Ron ed Hermione.

Harry Potter in streaming

La serie di romanzi di Harry Potter è stata pubblicata in sette libri tra il 1997 e il 2007 ed è ancora oggi una delle serie di libri più vendute nella storia dell’editoria. I film, prodotti dalla Warner Bros., sono usciti tra il 2001 e il 2011. In attesa di una eventuale conferma della serie tv, chi vuole ripassare la storia recuperando l’intera saga cinematografica può guardarla in streaming su Prime Video e Netflix.

TAG: