Libero
TV PLAY

Ci sono problemi con il reality di Squid Game?

Alcuni giornali hanno parlato di concorrenti soccorsi da personale medico e duramente provati dai giochi. Ecco la replica di Netflix

squid game Fonte foto: Netflix

Cosa succede nel reality show ispirato a Squid Game? L’idea di un simile show è di Netflix e fin dal giorno del suo annuncio ha suscitato una certa curiosità nei numerosissimi spettatori che hanno seguito con trepidazione la serie sudcoreana. In Squid Game un gruppo di persone, sperando di conquistare un montepremi da capogiro, si sfida in una serie di giochi all’ultimo sangue: chi sopravvive, vince. Nel reality show nessuno rischia davvero la vita, eppure pare che alcuni concorrenti si siano lamentati delle dure condizioni di gioco.

Il reality show di Squid Game: come funziona

Il reality show ispirato a Squid Game e prodotto da Netflix si intitola Squid Game: The Challenge. Le riprese sono iniziate nella seconda metà di gennaio ai Cardington TV Studios di Bedford, nel Regno Unito. I partecipanti provengono da tutto il mondo, sono stati scelti tramite provini (chiunque poteva candidarsi liberamente) e sono 456, proprio come nella serie originale. Il montepremi in palio, invece, è di 4,56 milioni di dollari.

Al momento non è dato sapere in cosa consistano esattamente i vari giochi che i concorrenti dovranno superare, ma comunque saranno ispirati a quelli della serie. Sicuramente ce ne sarà uno tipo Un due tre stella: nel reality show non ci sarà una bambola assassina gigante, ma a quanto pare i partecipanti durante la sfida hanno dovuto mostrare una notevole resistenza fisica e psicologica.

Squid Game, i commenti sul reality

A far scoppiare la polemica sul reality show è stato un articolo del giornale inglese The Sun, che riporta le testimonianze di alcuni anonimi concorrenti e insider che raccontano le cose più svariate: di essere stati trattati «come animali», di aver dovuto sopportare lunghe attese a temperature sotto zero senza potersi sedere né parlare, di aver visto persone «cadere come mosche» e «andarsene in lacrime», eccetera. Stando al Daily Mail, un gruppo di concorrenti starebbe valutando la possibilità di fare causa a Netflix. Sempre secondo quanto riportato dalla stampa inglese, alcuni concorrenti sarebbero inoltre stati soccorsi dall’equipe medica durante il gioco.

La replica di Netflix

Netflix, Studio Lambert e The Garden (produttori dello show) hanno dichiarato alla testata Deadline che «qualsiasi affermazione su gravi infortuni è falsa», pur confermando che sul set faceva molto freddo e che i concorrenti erano preparati ad affrontare questo aspetto. «Ci preoccupiamo profondamente della salute e della sicurezza del nostro cast e della nostra troupe e abbiamo investito in tutte le procedure di sicurezza appropriate», prosegue la nota ufficiale.

Quando esce Squid Game: The Challenge

Il reality show basato su Squid Game sarà composto da dieci puntate. Al momento non è ancora stata annunciata una data di uscita in streaming.