App per il blocco schermo Android Fonte foto: 123rf
HOW TO

Le migliori 5 app per cambiare il blocco schermo su Android

Le app per cambiare il blocco schermo su Android sono numerose e permettono non sono di personalizzare con immagini ma anche di proteggere il telefono.

Tutti gli smartphone permettono di impostare un blocco schermo, dal semplice codice numerico al riconoscimento delle impronte digitali. L’aspetto più interessante di Android è che grazie alle numerose applicazioni lockscreen (schermata di blocco) è possibile modificare quella preinstallata sul proprio device. Ecco tutti i metodi e le soluzioni per cambiare il blocco schermo su Android.

Come cambiare il blocco schermo su Android

Non si tratta semplicemente di cambiare e personalizzare lo sfondo del proprio smartphone quando si riattiva dallo standby. Le applicazioni lookscreen permettono una maggiore tutela della propria privacy rendendo lo smartphone inaccessibile a terzi. Su Google Play Store ce ne sono davvero tantissime, queste che seguono sono le migliori. Leggi le diverse caratteristiche, prova le applicazioni proposte e scegli quella che più soddisfa le tue esigenze.

Ricorda che una volta installata una delle applicazioni di blocco schermo, dovrai disabilitare quello eventualmente già installato sul tuo dispositivo Android. Eviterai in questo modo di dover sbloccare il cellulare con entrambi i sistemi di blocco.

1. AppLock – Blocco con password e sequenza

AppLock – Blocco con password e sequenza è l’applicazione ideale per chi desidera proteggere la propria privacy. Basta leggere le recensioni degli utenti che utilizzano l’app per capire quanto sia valida allo scopo. AppLock ha 3 funzioni principali:

  • blocca le applicazioni installate sullo smartphone: è possibile sbloccarle soltanto inserendo la password e sequenza di sblocco;
  • grazie all’accesso alla fotocamera AppLock scatterà una foto alla persona che cerca di sbloccare il tuo smartphone;
  • blocco con diversivo nasconde la schermata di sblocco mostrando un finto messaggio di errore.

Tra le funzioni aggiuntive c’è da segnalare quella che permette di rilevare ed eliminare file inutilizzati salvati sulla scheda SD. Per attivarla dovrai concedere ad AppLock l’autorizzazione alla lettura e scrittura sulla memoria esterna.

2. CM Locker Sicurezza

CM Locker Sicurezza è tra le applicazioni lockscreen Android più scaricate, conta oltre 5 milioni di download! Le recensioni degli utenti sono ottime, ha un punteggio di 4,6 su 5. Con CM Locker puoi bloccare non soltanto lo schermo del telefono ma anche l’accesso alle applicazioni, foto e ai contatti memorizzati sul cellulare. Puoi impostare un PINed una sequenza di blocco sicurezza e supporta il blocco con le impronte digitali su Android 6.0.

Puoi personalizzare il blocco schermo con numerose immagini, stili e temi. Tra le funzioni più interessanti c’è la protezione Anti-ladro (collegando l’app all’account Facebook si può localizzare lo smartphone) e Foto Intruso (scatta una foto a chi cerca di sbloccare il tuo cellulare). Permette inoltre l’accesso veloce alla fotocamera, a diversi strumenti(torcia, calcolatrice), alle impostazioni(attivare il wifi, bluetooth, modalità silenziosa) e alle app recenti. Puoi infine controllare e rispondere dalla schermata di blocco gli ultimi messaggi ricevuti su WhatsApp e Facebook.

3. Start

Start quest’app è molto di più che un semplice blocco schermo. Protegge lo smartphone da accessi indesiderati e offre la miglior esperienza utente. Puoi bloccare l’accesso con un PIN, una sequenza di blocco o il blocco con le impronte digitali. Con un semplice tocco sull’icona con il simbolo del lucchetto puoi accedere alla fotocamera, alle chiamate, ai messaggi e aggiungere le tue applicazioni preferite. Dal menu laterale puoi fare ricerche online, accedere a Facebook, ascoltare musica. Puoi anche personalizzare lo sfondo con le immagini salvate sul tuo smartphone.

4. Floatify Lockscreen

Floatify Lockscreen offre una schermata di blocco molto semplice e pulita. Puoi personalizzare lo sfondo ed utilizzare diversi temi, aggiungere i widget che preferisci ed abilitare fino a 5 scorciatoie (fotocamera, internet, impostazioni etc). Puoi impostare il blocco schermo tramite PIN o un pattern e per i dispositivi Samsung è abilitato il blocco delle impronte digitali. Permette inoltre di rispondere ai sms direttamente dalla schermata di blocco e con la funzione DirectReply puoi inviare messaggi predefiniti senza digitare. Molto utile la funzione Smart Wake che sblocca lo schermo non appena si prende il telefono e la disattivazione della password quando lo smartphone è connesso ad una wifi contrassegnata come sicura.

5. Blocco schermo – Screen Lock

Blocco schermo (Screen Lock) è tra le app lockscreen più popolari, ha quasi 2 milioni di download e recensioni ottime (4,5 su 5). La funzione più interessante è quella che permette di camuffare il classico lucchetto per sbloccare lo schermo con altre icone o immagini personali. Soltanto chi conosce l’icona associata all’app riuscirà a sbloccare lo smartphone con un semplice tocco. Puoi aggiungere scorciatoie alle app preferite o alle funzioni che utilizzi maggiormente.

Se vuoi provare altre applicazioni per cambiare il blocco schermo, ecco i consigli da seguire per scegliere le migliori:

  • verifica la data dell’ultimo aggiornamento: meglio se è recente, indica che gli sviluppatori dell’app sono attenti alla risoluzione di eventuali bug e che apportano migliorie;
  • tieni in considerazione sia il numero di download che il punteggio delle recensioni. Leggere la valutazione di chi ha già provato l’app ti darà molti elementi in più per decidere se installarla o meno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963