whatsapp immagini Fonte foto: Primakov / Shutterstock.com
HOW TO

Come cancellare le immagini WhatsApp dallo smartphone

Le foto di WhatsApp occupano gran parte dello spazio di archiviazione dello smartphone: ecco come fare per eliminarle e per bloccare il download automatico

30 Dicembre 2019 - Le immagini sono tra i contenuti multimediali che occupano più spazio sulla memoria dello smartphone. E la colpa è da imputare per gran parte a WhatsApp: ogni giorno riceviamo decine e decine di foto da parte dei nostri amici. Immagini che scarichiamo sullo smartphone, che vediamo una sola volta e restano a occupare la memoria del dispositivo.

Se le foto cominciano a diventare centinaia e centinaia può diventare un problema, soprattutto se abbiamo un dispositivo con poca memoria e senza microSD. Cosa fare per non ingolfare la memoria dello smartphone con le immagini di WhatsApp? Molto semplice: eliminarle. Come si eliminano le foto di WhatsApp dal telefonino? Il procedimento da seguire è molto semplice, ma cambia a seconda del sistema operativo (Android o iOS). Inoltre, bisogna anche conoscere il modo in cui l’applicazione di messaggistica salva le foto sullo smartphone: cambiando alcune impostazioni è possibile bloccare il download automatico dei contenuti multimediali e delle immagini. Ecco come fare.

Dove vengono salvate le immagini WhatsApp

WhatsApp gestisce in modo differente il download delle foto a seconda dello smartphone. Sui dispositivi Android, ogni volta che viene scaricata un’immagine, viene salvata sia sull’app Galleria, sia all’interno dell’applicazione di messaggistica. Sull’iPhone, invece, di default le foto vengono salvate solo sul server dell’app, senza occupare spazio sulla memoria dello smartphone. Se si vuole scaricare l’immagine sul dispositivo bisogna farlo manualmente oppure attivare un’impostazione ad hoc all’interno dell’app Foto.

Come bloccare il download automatico delle foto su WhatsApp

Quando si riceve un’immagine da un amico, WhatsApp la scarica in automatico per renderla direttamente visibile, altrimenti apparirebbe “sfocata“. Questa funzionalità molto utile, in realtà si rivela deleteria per la memoria dello smartphone: scaricando immagini su immagini non si fa altro che occupare spazio.

In pochi lo sanno, ma è possibile bloccare il download automatico dei contenuti multimediali che si ricevono su WhatsApp. Bisogna entrare nelle Impostazioni dell’applicazione e premere su “Utilizzo dati e archiviazione“. Si aprirà una nuova scheda con alcune impostazioni: sotto la voce “Download automatico media” trovate tre opzioni: “Quando utilizzi la rete mobile“, “Quando connesso tramite Wi-Fi” e “Quando sei in roaming”. Per tutte e tre le opzioni selezionate la voce “Nessun media“. In questo modo quando ricevete un’immagine o una foto non verrà scaricata in automatico.

Come eliminare una foto WhatsApp sull’iPhone

Se non riuscite più a gestire le immagini che avete ricevuto su WhatsApp, non vi resta che eliminarle dall’iPhone. Farlo è molto semplice: aprite l’applicazione di WhatsApp ed entrate nelle conversazioni in cui siete più attivi, soprattutto nei gruppi dove è maggiore la probabilità di trovare tante immagini. Per ogni foto che incontrate, selezionatela e dal menu a tendina premete su Altro e poi su Elimina. Impiegherete un po’ di tempo a cancellare tutte le foto, ma alla fine avrete un iPhone che tornerà a essere veloce come un tempo

Come cancellare un’immagine WhatsApp sullo smartphone Android

Se avete uno smartphone Android potete eliminare le immagini WhatsApp in due modi differenti: direttamente dall’applicazione oppure dall’app Galleria.

Per cancellare le foto da WhatsApp dovete aprire l’applicazione ed entrare in una delle chat attive. A questo punto selezionate le immagini, premete sull’icona a forma di cestino presente in alto e poi su “Elimina per me“. In questo modo cancellerete l’immagine da WhatsApp, ma non dallo smartphone.

Per ripulire la memoria del dispositivo aprite l’app Galleria oppure Google Foto, entrate nella cartella WhatsApp Images, selezionate tutte le immagini ed eliminatele. In pochissimi secondi lo smartphone tornerà a essere scattante e funzionante.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963