Libero
oneplus 10t Fonte foto: OnePlus
ANDROID

Come sarà OnePlus 11

Comincia a far parlare di sé il nuovo OnePlus 11 e in rete stanno comparendo nuove informazioni a riguardo. Si parla addirittura di una scocca in ceramica

OnePlus 11, top di gamma 2023 dell’azienda del gruppo BBK Electronics, inizia a far parlare di sé. Il brand cinese, che al momento sta scommettendo sulla più economica gamma Nord, con il nuovo flagship dovrebbe attirare l’attenzione di coloro che cercano sempre il massimo della tecnologia offrendo specifiche esagerate e, soprattutto, una scocca in ceramica.

OnePlus 11 sarà fatto in ceramica

La ceramica per la scocca di certo non è molto comune sugli smartphone: pesante e costosa, non è certo uno dei materiali favoriti dai produttori. Di sicuro, però, la ceramica ha anche molte qualità: rende molto resistenti i prodotti dove viene utilizzata, e anche piacevoli da maneggiare e soprattutto dona loro un aspetto molto chic.

Il OnePlus 11 non sarebbe il primo smartphone con una scocca di questo tipo. Ricordiamo lo Xiaomi Mi 11 Ultra, un vero e proprio pezzo di design, ma anche il OnePlus X. L’azienda potrebbe quindi giocare la carta "chic" anche con il nuovo OnePlus 11, anche se questo significherà sacrificare un po’ di leggerezza.

OnePlus 11: come sarà

Oltre alla scocca in ceramica, i rumor parlano di scheda tecnica di alto livello: il telefono dovrebbe arrivare con il nuovissimo Snapdragon 8 Gen 2 con 16 GB di RAM, sufficienti per accontentare chi non vuole scendere a compromessi con le prestazioni.

Si parla anche di uno schermo OLED FHD+ leggermente curvo ai lati con un foro posizionato sempre nella parte in alto a sinistra a celare la selfie camera da 32 megapixel. Questo schermo dovrebbe offrire una risoluzione a 2K (1440p) e avere una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, la partnership con Hasselblad sarebbe confermata anche per OnePlus 11, che avrebbe un sensore principale da 50 megapixel (Sony IMX890), un ultra grandangolare da 48 megapixel (Sony IMX581) e un teleobiettivo da 32 megapixel.

Non è stato ancora chiarito con quanti watt la batteria da 5.000 mAh di OnePlus 11 potrà essere caricata in modalità wireless: probabilmente a 50 watt che diventano 100 utilizzando un normale caricatore con cavo.

Sicuramente il nuovo flagship arriverà con a bordo Android 13 e la relativa e nuova interfaccia Oxygen OS 13.

OnePlus prepara anche un modello 11 Pro?

Infine, è bene sottolineare che stiamo parlando di OnePlus 11 e non di OnePlus 11 Pro. Come lo scorso anno, il brand potrebbe decidere di lanciare un solo modello, che in questo caso non sarebbe siglato con la dicitura Pro, a differenza di OnePlus 10 Pro che, al contrario, non era disponibile in versione standard.

Alcuni leak, comunque parlano di un modello OnePlus 11 Pro che arriverebbe con 16 GB di RAM e fino a 512 GB di spazio di archiviazione. A questo potrebbe aggiungersi la ricarica rapida SuperVOOC da 150 W, già vista sul modello OnePlus 10T. Un ulteriore miglioramento potrebbe coinvolgere anche nel comparto fotografico con l’integrazione del potente sensore Sony IMX989 da 1 pollice di dimensioni.

OnePlus 11: quanto costerà

OnePlus 11 e, forse OnePlus 11 Pro, sono attesi a livello globale nella prossima primavera. C’è chi ipotizza un prezzo per il modello Pro di 900 dollari che scenderebbe a 800 dollari per la versione standard.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963