APPLE

Come usare i nuovi widget di iOS 14

Presenti da sempre su Android, i widget ora arrivano anche su iOS 14 e funzionano anche bene

Tra le funzioni introdotte da Apple con il sistema operativo mobile iOS 14 ci sono anche i widget, da sempre presenti su Android ma assoluta novità su iOS. Dopo moltissimo tempo Apple ha deciso di introdurli su iOS probabilmente a causa delle ripetute richieste degli utenti. Adesso, quindi, chi ha il nuovo sistema operativo può già usarli.

Dopo tanti anni, quindi, Apple un po’ copia Android senza nascondersi neanche tanto e, infatti, Google ci ha fatto un bel po’ di ironia sopra pubblicando un tweet in cui si vede lo screenshot di un Pixel 4a con il widget di Calendar. Nel calendario ci sono solo due eventi: ore 6:30-7:00 PM “Rendersi conto che abbiamo i widget da sempre”, ore 7:00-7:30 PM “Dirlo al mondo”. Ironia a parte, però, l’implementazione Apple dei widget su iOS 14 è ben fatta e rende più comodo da usare l’iPhone. Ecco come funzionano, su iOS, i nuovi widget e come sfruttarli al meglio senza fare confusione nella Home del telefono.

Widget: come funzionano su iOS 14

Per aggiungere un widget alla Home di iOS 14 basta tenere premuto lo sfondo o una app qualsiasi, fino a quando le tutte le app non iniziano a vibrare insieme. A questo punto si deve premere il tasto “+” che compare in alto a sinistra e selezionare il widget desiderato.

E’ possibile scegliere il formato del widget, cioè le dimensioni che occuperà nella Home, in modo da ottimizzare lo spazio e far entrare più widget nella stessa schermata. I widget, poi, possono anche essere personalizzati dall’utente che può scegliere impostazioni specifiche per ognuno di essi. Ad esempio può inserire la propria città nei widget dell’orologio o del meteo.

Per ottimizzare ulteriormente lo spazio sulla Home è anche possibile creare delle “raccolte di widget”: basta selezionarne uno e sovrapporlo ad un altro in modo per creare una raccolta dentro la quale si potranno poi inserire altri widget.

Widget di terze parti su iOS 14

Non solo Apple ha aperto finalmente ai widget con iOS 14, ma ha anche permesso ad altri sviluppatori di creare i propri widget e pubblicarli nell’App Store insieme alle proprie app.

Uno dei migliori widget per iOS 14, paradossalmente, è quello di Google che naturalmente contiene un campo per cercare qualcosa su Google, ma può anche contenere il pulsante per la modalità incognito, quello per la ricerca vocale, quello per Google Lens e molto altro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963