Libero
Kobe Bryant Una storia italiana documentario Prime Video Fonte foto: Prime Video
TV PLAY

Dove vedere il documentario su Kobe Bryant

Si chiama Kobe – Una storia italiana e racconta il legame con il nostro Paese dell’indimenticato giocatore di basket

Forse non tutti sanno, o ricordano, che Kobe Bryant, gigante della pallacanestro statunitense e star sportiva di fama internazionale, aveva un legame particolare con l’Italia. Di più: è proprio nei campetti da basket della provincia italiana che il giovanissimo Kobe ha iniziato a palleggiare e a fare canestro.

Questo e altri aspetti della vita di Bryant sono raccontati in Kobe – Una storia italiana, documentario scritto da Giovanni Filippetto e prodotto da Alessandro Lostia per Indigo Stories.

Iscriviti a Prime Video per vedere Kobe – Una storia italiana

La vita di Kobe Bryant

Nato nel 1978 in una famiglia di giocatori di pallacanestro (lo erano sia il padre sia il nonno) e morto tragicamente in un incidente in elicottero nel 2020, Kobe Bryant è considerato uno dei migliori giocatori nella storia dell’NBA, oltre che uno degli sportivi più conosciuti al mondo.

La sua carriera da professionista è decollata nei Los Angeles Lakers, squadra con la quale ha conquistato cinque titoli. È stato il primo giocatore NBA a militare nella stessa squadra per venti stagioni.

Bryant si è ritirato dal basket nel 2015 con una lettera di addio che è stata successivamente "convertita" in un corto di animazione, per il quale il cestista ha tra l’altro vinto un Premio Oscar nel 2018.

La morte è avvenuta il 26 gennaio 2020: Bryant e la figlia tredicenne Gianna (lo sportivo aveva in tutto quattro figli) si trovavano con altre sette persone a bordo di un elicottero che è precipitato, probabilmente a causa della nebbia fitta, senza lasciare superstiti.

Kobe Bryant e il legame con l’Italia

Bryant ha vissuto in Italia tra i 6 e i 13 anni. In quegli anni, infatti, il padre – che era a sua volta un giocatore di basket – aveva lasciato l’NBA e ha giocato per alcune squadre italiane, tra cui Sebastiani Rieti, Viola Reggio Calabria, Olimpia Basket Pistoia e infine Pallacanestro Reggiana. L’intera famiglia si è spostata in Italia al seguito del padre e proprio in quel periodo Bryant ha imparato l’italiano, che ha poi continuato a parlare fluentemente.

Di cosa parla il documentario

Kobe – Una storia italiana è un documentario sulla vita di Bryant, diretto da da Jesus Garcés Lambert, con un focus particolare sul periodo italiano di "Black Mamba", in cui il giovane Kobe si è approcciato alla pallacanestro.

Nella pellicola intervengono diverse persone che lo hanno conosciuto e gli sono state accanto in quel periodo, quando era un adolescente che conquistò l’Italia del basket e che rimase stregato dal nostro Paese.

Quando e dove vedere Kobe – Una storia italiana

Il documentario esce il 15 settembre 2022 solo su Prime Video.

Iscriviti a Prime Video per vedere Kobe – Una storia italiana

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963