faceapp Fonte foto: Pe3k / Shutterstock.com
APP

FaceApp Challenge: come invecchiare il volto su Instagram

FaceApp è un'applicazione che utilizza algoritmi e intelligenza artificiale per invecchiare i selfie degli utenti: ecco come funziona

15 Luglio 2019 - Immaginare come saremo tra qualche anno, invecchiati con le rughe che segnano il viso e i capelli grigi. Una curiosità più o meno insita in tutti noi e che oggi, grazie ad una nuova app ci permette di soddisfare questo desiderio. L’app in questione si chiama FaceApp ed è stata lanciata nel 2017, ma solamente negli ultimi mesi ha conosciuto un successo inatteso, grazie soprattutto alle immagini “invecchiate” pubblicate dai VIP.

Ultimamente su Twitter o Instagram molte utenti hanno condiviso foto in cui mostrano una loro versione invecchiata. Non si tratta di un filtro presente sui social network, ma degli algoritmi di intelligenza artificiale di FaceApp che sono in grado di analizzare il volto di una persona e mostrare una versione anziana del soggetto ritratto in foto. L’applicazione è disponibile gratuitamente sia per gli utenti Android sia iOS, anche se con alcune limitazioni sul numero di filtri che possono essere utilizzati.

FaceApp: un’applicazione di successo

FaceApp è un’applicazione gratuita per lo smartphone disponibile sia sull’App Store che sul Google Play Store. Grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, FaceApp è in grado di creare delle foto realistiche che trasformano il volto dell’utente, utilizzando intelligenza artificiale e filtri automatici. Già nel 2017 FaceApp riscosse un discreto successo, ma l’ultima versione, complice l’utilizzo da parte di star e celebrità, ha raggiunto un livello sempre più realistico cosa che ha permesso all’app di diventare virale. La versione gratuita ha un’offerta limitata di filtri, ma i risultati sono veramente stupefacenti: è possibile modificare l’espressione della bocca, il colore dei capelli, cambiare genere sessuale, nonché tornare indietro nel tempo e “ringiovanire”. FaceApp Pro, dotata di un maggiore numero di filtri alcuni dei quali modificabili, può essere acquistata tramite una sottoscrizione mensile di 3,99 dollari. In alternativa il costo annuale è di 19,99 dollari, mentre se si vuole usare l’app per sempre bisogna pagare 39,99 dollari.

FaceApp: come funziona

L’applicazione è stata sviluppata da un piccolo team di ingegneri russi con sede a San Pietroburgo e utilizza le reti neurali in grado di modificare il volto mantenendo però al contempo l’effetto realistico della foto. Per utilizzare FaceApp, dopo averla scaricata, basta scattare una foto con il proprio smartphone o sceglierne una dalla libreria e poi modificare l’immagine con i diversi filtri a disposizione.