presenza-online Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Farsi trovare su Internet: i migliori strumenti fai da te

Portare la tua azienda online per trovare nuovi clienti è più semplice ed economico di quanto tu possa pensare: basta usare gli strumenti giusti

Se hai un’azienda o un’attività farti trovare su Internet è diventato ormai fondamentale e il primo passo da compiere è creare un sito web. Aprire un sito ti permette di promuovere la tua attività, gestire i contatti e avviare la tua strategia per aumentare la tua presenza anche online.

Gli strumenti per la creazione di un sito fai da te e la sua gestione online sono molti e si adattano alle esigenze dell’utente: che si tratti di un professionista o una piccola e media impresa. Per aprire il proprio sito web non è più necessario conoscere la programmazione, i linguaggi del web o il digital marketing. Esistono strumenti come Sito fai da te di Italiaonline, che consentono alle aziende di creare il proprio sito web in autonomia, scegliendo il template (cioè il modello) e la grafica che preferiscono, organizzando le diverse voci del menu e gestendo le sezioni che ritengono importanti per aumentare e cementare la presenza online.

Presenza online, come controllarla e gestirla

Qualsiasi sia il tuo business, la presenza online al giorno d’oggi è fondamentale per farsi conoscere e far crescere il numero dei propri clienti. Avere un sito web ottimizzato, anche se fai da te, ti permette di farti trovare dai clienti tramite i principali motori di ricerca.

I contenuti del sito, poi, si possono anche condividere sui social network per aumentare la propria presenza anche in questo ambito del marketing online. L’obiettivo complessivo, quindi, è essere presenti sia sui motori di ricerca come Google o Bing, che su siti specializzati, sui canali social network, e sulle mappe di navigazione come Maps o Waze.

È molto importante controllare sempre le informazioni online sull’azienda cercandola su internet, per vedere se c’è qualcosa che manca come un riferimento di contatto oppure se qualche informazione è errata, magari perché presentano ancora il vecchio indirizzo o orari di apertura che ormai hai cambiato.

Spesso Google e Bing estraggono queste informazioni direttamente da dentro al sito, ad esempio dalla pagina “Contatti” o da quella “Dove siamo”.

Come creare un sito fai da te

Hai deciso di aumentare la tua presenza online e vuoi creare un sito web fai da te? La prima cosa da scegliere con molta attenzione per renderti subito visibile al target di potenziali clienti è il nome del tuo sito e il logo. Il consiglio è di scegliere un nome che sia facile da ricordare e da digitare, ma che non abbia una “concorrenza” troppo alta o sia molto simile ad altri siti, soprattutto se offrono servizi analoghi ai tuoi e puntano agli stessi clienti.

Un modo per ovviare al “problema” di un nome simile a un sito che non è il tuo, è l’utilizzo anche di un logo personalizzato che renda la tua attività e quindi la tua immagine subito riconoscibile nel mondo online. I servizi che offrono la creazione di siti web fai da te sono molti oggi, ma ognuno ha caratteristiche diverse e non sempre è facile scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Se hai nozioni di programmazione web e per te l’HTML non ha segreti, potrai acquistare un dominio su uno dei servizi di hosting online e creare da solo il tuo sito, utilizzando ad esempio un “Content Mangement System” (CMS) precaricato. L’importante è scegliere un template che sia personalizzabile ma soprattutto responsive per la versione mobile.

Un sito responsive è quello in cui la grafica si adatta automaticamente a qualsiasi tipo di dispositivo il cliente stia utilizzando quando lo visita: dal pc al tablet o allo smartphone. Oggi tutti i siti devono essere responsive, gli utenti se lo aspettano.

Se invece preferisci chiedere aiuto, invece, esistono dei servizi professionali che consentono di creare il proprio sito web fai da te con l’aiuto di un esperto che si occuperà della parte di programmazione. Tu potrai scegliere il template e la grafica che preferisci, caricando in autonomia i contenuti testuali, foto e video per promuovere al meglio la tua attività. Tra questi servizi c’è anche Sito fai da te di Italiaonline, che ti consente di creare il tuo sito e personalizzare facilmente i contenuti all’interno trascinandoli o copiandoli, con le funzioni di Drag&Drop e Copy&Paste.

Come aumentare le visite al sito Web

La pubblicità online è fondamentale per far partire un sito Web aziendale e per portare utenti sulle tue pagine. La SEO, infatti, funziona soprattutto per le ricerche generiche e “evergreen” ma se hai un prodotto nuovo a catalogo che ancora nessuno conosce, allora fargli pubblicità sarà la scelta migliore.

Ci sono tre tipi principali di pubblicità online: Search, Display e Social. La prima sono i banner che compaiono all’interno dei risultati di ricerca, la seconda sono i banner all’interno dei siti Web altrui e la terza compare su Facebook, Instagram e gli altri social network.

Anche in questo caso è possibile scegliere una gestione della pubblicità fai da te oppure affidarsi ad un servizio professionale. Se scegli Pubblicità fai da te di Italiaonline, comunque, ci sarà sempre un addetto del servizio clienti a tua disposizione in caso di dubbi su come impostare una campagna pubblicitaria online.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963