Windows 10
TECH NEWS

File in pericolo: Microsoft blocca l'aggiornamento di Windows 10

Microsoft ha riscontrato una serie di bug nell'ultimo aggiornamento di Windows 10 che possono eliminare per sbaglio alcuni file dal computer, ecco cosa fare

8 Ottobre 2018 - Nel caso non abbiate ancora aggiornato Windows 10 all’October Update, aspettate a farlo. Microsoft, infatti, ha bloccato il rilascio della ISO a causa di alcuni problemi segnalati da diversi utenti sulle pagine di assistenza del proprio sito Internet. Nello specifico, pare che in seguito all’aggiornamento sparissero diversi file archiviati nel disco rigido del computer.

Così da Redmond hanno bloccato, temporaneamente, la possibilità di aggiornare i dispositivi tramite Windows Update e gli altri strumenti dedicati, come Assistente aggiornamento Windows 10 – Media Creation Tool. Microsoft non ha ancora capito cosa accada e quale nuova funzionalità finisca con il cancellare  a caso alcuni file salvati nel nostro computer. Windows 10 per ora non sarà aggiornabile all’ultima versione disponibile fino a quando gli sviluppatori di Microsoft non avranno risolto i problemi. Ogni comunicazione di eventuale sblocco dell’aggiornamento o di ulteriori complicanze verranno date dalla stessa Microsoft sul blog ufficiale al sito web www.answers.microsoft.com/it-it/windows/forum.

Come contattare Microsoft in caso di perdita di file importanti

Che fare se abbiamo già eseguito l’aggiornamento e ricontrollando ci siamo accorti che dal computer sono stati eliminati alcuni file importanti per il nostro lavoro o studio? Microsoft ha messo a disposizione una serie di canali per essere contatta in questi casi e aiutare le persone a recuperare i propri documenti. Da Redmond fanno sapere che tutti i file cancellati per errore dall’aggiornamento di Windows 10 sono recuperabili. Agli utenti che hanno perso file dopo l’aggiornamento alla versione 1809 Microsoft ha suggerito di contattare il Supporto tecnico attraverso questo link. In alternativa è possibile contattare telefonicamente Microsoft e gli addetti al supporto della propria zona.

Per l’Italia, il numero di telefono è il seguente: +39 02 38 59 14 44. Se vogliamo invece un contatto diretto con un operatore Windows 10 che possa aiutarci in live chat mentre siamo al PC possiamo usare la web app di Microsoft al link www.support.microsoft.com/it-it/contactus/. Su alcuni social media come Twitter e Facebook è possibile inviare un messaggio all’assistenza clienti online di Microsoft, usando le varie pagine ufficiali dell’azienda, per ricevere ulteriori informazioni utili per il recupero dei nostri file cancellati per sbaglio dall’aggiornamento di Windows 10.

Cosa fare se con l’aggiornamento di Windows 10 abbiamo perso dei file

Se abbiamo smarrito dei file con l’ultimo aggiornamento a causa del bug di Windows 10 c’è un’importante operazione da compiere, o meglio da non compiere, oltre a contattare l’assistenza clienti di Microsoft: non usiamo strumenti o applicazioni per la pulizia dei file del computer. Se usiamo app come CCleaner o simili c’è il serio rischio di perdere per sempre i file eliminati per sbaglio da Windows 10 ma ancora salvati in qualche angolo remoto del nostro PC. Microsoft ha inoltre fatto sapere che a breve verranno rilasciate delle patch e una serie di nuovi aggiornamenti utili a eliminare il bug dall’ultima versione del suo OS per computer.

Contenuti sponsorizzati